HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Flotta Stellare - Classe Sydney
USS Jenolen NCC-2010
Nave trasporto ritenuta dispersa nel 2294, ritrovata dall'Enterprise sulla superficie esterna di una sfera di Dyson nel 2369 e distrutta durante la fuga dalla sfera stessa.
  • Il nome della nave deriva da quello di alcune grotte visitate da Moore durante un viaggio a Sydney (donde il nome della classe) per una convention. Nel 2010 la visita guidata alle Jenolan Caves è disponibile anche in lingua klingon, grazie alla traduzione di Tracy Canfield e Michael Roney, come riportato da Blue Mountains Gazette.
  • Il modellino della navetta che porta i nostri eroi al bacino orbitale costruito da John Goodson della ILM per Star Trek VI è stato riciclato come modellino del Jenolen in Relics con alcune modifiche (capovolgimento e aggiunta dei motori warp e del modulo del ponte di comando) a cura di Greg Jein. In seguito, il modellino è stato utilizzato come mezzo su cui sono arrivati gli Investigatori Temporali su Deep Space Nine in Trials and Tribble-ations. [Star Trek VI]
Su questa pagina: NoteRiciclati
Episodi: Relics
Link esterni: Memory AlphaWikiTrek

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 9.8.2010 alle 10:54.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.