HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Organizzazioni
Borg
Simbolo dei Borg
Sette di Nove come Borg
Umanoidi cyborg molto potenti il cui mondo di origine si trova nel quadrante Delta; le menti dei Borg sono costantemente in contatto le une con le altre tramite un sofisticato network subspaziale per formare un'unica coscienza collettiva, il collettivo Borg. Ogni Borg è equipaggiato con un set di hardware differente che gli permette di compiere lavori ben specifici.
I Borg sono i responsabili dell'annientamento quasi totale della razza El-Auriana nel XXIII secolo, non si sa nulla dell'attività dei Borg prima di tale data; i Borg erano comunque in grado di assimilare altri mondi nel XXI secolo.
I Borg non assimilano tutte le specie che incontrano, ma solamente quelle che possono apportare delle migliorie alla loro conoscenza.
L'atmosfera delle astronavi dei Borg è caratterizzata dalla presenza di particelle tetrioniche (Infinite Regress).
In caso di necessità, i Borg sono in grado di assumere cibo come gli umanoidi per il sostentamento (Survival Instinct).
La rianimazione autonoma di un drone avviene secondo questo ordine: battito cardiaco, respirazione, attività cerebrale (Regeneration).
Un danno al nodo corticale, localizzato nella zona frontale destra del cranio di un drone borg, impedisce il corretto interfacciamento con l'alcova per la rigenerazione (Imperfection).
Cronologia
2365 - Primo incontro di una nave Federale con i Borg. L'Enterprise è stata scagliata da Q in un punto distante 7.000 anni luce dalla rotta precedente, nel cuore del quadrante Beta, dove ha incontrato un vascello Borg. In seguito a questo breve incontro, la Federazione ha iniziato la messa a punto di un piano di difesa da un'eventuale invasione Borg.
2366/2367 - I Borg sono entrati nel territorio federale, facendo rotta verso la Terra, dopo aver distrutto la colonia New Providence di Jouret IV. Questo attacco è avvenuto molti mesi prima rispetto alle previsioni degli strateghi federali ed ha colto la Federazione alquanto impreparata. Il Tenente Comandante Shelby, membro della commissione che stava preparando il piano di difesa, è stata incaricata di coordinare la difesa contro i Borg. Per far fronte all'invasione, la Flotta Stellare ha ammassato circa 40 navi a Wolf 359; ma la nave Borg, confrontatasi con l'Enterprise, ha fatto prigioniero il Capitano Jean-Luc Picard, al quale sono stati innestati alcuni impianti che lo hanno portato ad identificarsi come Locutus. In seguito, grazie alle conoscenze strategiche di Locutus/Picard assimilate nel collettivo, la nave Borg ha sbaragliato le difese della Flotta distruggendo 39 navi e uccidendo 11.000 persone. In un ultimo disperato tentativo, l'equipaggio dell'Enterprise è riuscito a catturare Locutus e, analizzando i protocolli di comunicazione dei Borg, è riuscito a bloccarne l'attività. I Borg, accortisi dell'intrusione, hanno autodistrutto la nave.
2368 - Ritrovata in territorio federale presso l'ammasso Argolis una nave scout dei Borg che aveva compiuto un atterraggio di emergenza. L'unico superstite è stato soccorso dall'Enterprise, curato, e gli è stato dato il nome di Hugh. Durante la degenza sull'Enterprise, Hugh, sconnesso dal collettivo, ha iniziato a sviluppare un senso di individualità che si è poi trasmesso a tutto il collettivo, una volta che Hugh è ritornato con la propria specie.
2370 - In risposta ad una chiamata di emergenza dell'avamposto Ohniaka 3, l'Enterprise si trova a confrontarsi con una nave sconosciuta, che si rivela essere una nave di Borg infettati dal senso di individualità trasmesso da Hugh. Ben presto viene scoperto che, approfittando del momentaneo disorientamento del collettivo, Lore ha preso il comando dei Borg; Lore riesce a convincere Data a mettersi al proprio fianco al comando del collettivo. Si scopre in seguito che Hugh, tornato in contatto con il collettivo aveva infettato i compagni con il senso di individualità appreso sull'Enterprise, la qual cosa ha distrutto la struttura di comando della civiltà Borg. L'attacco è stato sventato grazie ad un gruppo di dissidenti Borg, tra cui figurava anche lo stesso Hugh, che ha aiutato i federali a disattivare Lore. Dopo questa azione, non si è più saputo nulla della fazione individualista dei Borg.
2373 - I Borg lanciano una nuova offensiva contro la Terra; benché la Federazione riesca a fermare il nuovo attacco, una piccola sfera borg riesce a sfuggire e, aprendo un vortice temporale, si rifugia nel 2063, pochi giorni prima che Zefram Cochrane compia il primo viaggio a velocità warp con l'intento di impedire la buona riuscita dell'esperimento. Il pronto intervento dell'Enterprise riesce ad impedire che la missione dei Borg abbia successo e, in seguito allo scontro, viene distrutta anche la Regina Borg. Contemporaneamente, i Borg tentano di assimilare la Specie 8472 che vive in uno spazio fluido extradimensionale. Il tentativo fallisce e la reazione della Specie 8472 non si fa attendere: migliaia di cubi e centinaia di mondi Borg vengono distrutti da una serie di attacchi a sorpresa. Solo una cooperazione tra i Borg e la Voyager riesce a fermare l'attacco e a ricacciare la Specie 8472 nello spazio fluido.
Struttura
Il collettivo Borg sembra operare con il principio della mente di gruppo, con ogni individuo collegato al collettivo attraverso un network subspaziale. Non si sa nulla riguardo alle procedure decisionali o ai metodi di assegnamento dei compiti ai singoli membri del collettivo. La struttura di comando è suddivisa in tre sottostrutture: Comunicazioni, Navigazione e Difesa; è stato osservato un gran livello di ridondanza nella struttura di comando, che impedisce la dipendenza dalle funzionalità di un singolo membro e che permette il mantenimento delle funzioni anche in caso di gravi perdite. I Borg sono collegati ad un potente campo neuroelettrico continuo, capace di riparare o rigenerare ogni componente danneggiato di un Borg ferito (Unity).
I Borg non hanno nessun tipo di religione, ma la particella Omega (nota ai Borg come Particella 010) provoca in loro qualcosa di simile alla riverenza.
Un drone su 1.000.000 è affetto da una mutazione che gli permette di vivere nell'Unimatrice Zero durante la rigenerazione (Unimatrix Zero).
Tecnologia
Non si sa molto dell'effettivo livello tecnologico dei Borg, tranne ciò che è stato osservato durante i combattimenti.
È oramai assodato che i Borg utilizzano condotti di transwarp per spostarsi, che permettono di viaggiare a velocità maggiori della media delle astronavi federali. Il vascello borg standard sembra essere quello a forma cubica. Non si sa se la nave dei dissidenti Borg incontrati nel 2370 sia uno dei modelli standard, oppure una nave costruita dai dissidenti stessi.
Gli armamenti dei Borg sono molto potenti ed efficienti. Una caratteristica fondamentale della difesa dei Borg è l'elevata e rapida capacità di adottare contromisure per far fronte ad un attacco con un nuovo tipo di arma.
Nei Borg incontrati nel 2365 e nel 2367 è presente un processore che permette il collegamento al network del collettivo. Questo chip viene rimosso dai Borg caduti prima che i corpi vengano vaporizzati per fare in modo che nulla possa cadere in mano ai nemici.
Nei Borg incontrati nel 2373 è presente un neuroprocessore che funziona come un chip di memoria con archiviate tutte le istruzioni ricevute dal collettivo (First Contact).
I Borg mantengono una sorta di scheda personale di ciascun drone: in Collective uno dei droni dice a Sette di Nove di aver consultato il suo datafile per conoscere la sua storia.
Assimilazione
Nanosona Borg nell'atto di riparare una membrana cellulareI Borg incontrati nel 2365 e nel 2367 alteravano geneticamente i soggetti destinati a divenire Borg ed in seguito venivano impiantati nei medesimo degli innesti cibernetici ben visibili (Q Who?).
Per i Borg incontrati nel 2373 il primo passo del processo di assimilazione è costituito da degli iniettori tubolari che penetrano sottopelle rilasciando delle nanosonde (vedi foto a fianco) nel flusso sanguigno. La prima cosa che viene attaccata dalle nanosonde è il sangue, l'assimilazione è quasi istantanea: vengono aggredite le cellule sanguigne come un virus, sviluppando successivamente le prime rudimentali componenti cibernetiche tipiche dei Borg. Le nanosonde provvedono inoltre a collegare il soggetto al collettivo, preparando l'organismo a meglio ricevere i componenti hardware (First Contact, Scorpion).
Specie classificate dai Borg
13 Tuktak/Ku Book #16: Seven of Nine
116 Specie di Arturis Hope and Fear
125 Specie di una delle regine Borg Dark Frontier - Part II
149 La loro conoscenza medica è stata utilizzata per riportare in vita Neelix Mortal Coil
180 Ferengi Infinite Regress
218 Talaxiani The Raven
259 Hanno inventato i sequenziatori di rigenerazione autonoma The Gift
262 Specie primitiva nella cui cultura si parlava in una leggenda di una potente sostanza che poteva bruciare il cielo The Omega Directive
263 Specie primitiva nella cui cultura era presente una leggenda di una potente sostanza che credevano si trattasse di una goccia di sangue del loro creatore The Omega Directive
312 Hanno sviluppato una tecnologia di flusso in grado di creare una barriera di energia non rilevabile dai sensori convenzionali Natural Law
329 Kazon Mortal Coil
407 Lennli Book #16: Seven of Nine
521 Shivoliani Survival Instinct
571 Specie di P'Chan (1) Survival Instinct
689 Norcadiani Ashes to Ashes
1811 I membri di questa specie non sopravvivono all'assimilazione Book #16: Seven of Nine
2461 Brunali Child's Play
2822 Specie di opportunisti Book #16: Seven of Nine
3259 Vulcaniani The Raven
4228 Hazari Think Tank
5174   Hunters
5618 Umani Dark Frontier - Part II
5973 Specie formata da particelle multispettrali originaria del Raggruppamento Galattico 8 The Haunting of Deck Twelve
6291 Yridiani Equinox - Part I
6339   Infinite Regress
6961 Ktariani Dark Frontier - Part II
8472 Specie originaria dello spazio fluido Scorpion
9341 Specie non umanoide del quadrante Beta impossibile da assimilare Star Trek: Armada
10026 Specie umanoide le cui armi riescono a penetrare gli scudi Borg Dark Frontier - Part II

  • Vediamo nascere all'interno della comunità Borg un gruppo di droni che hanno recuperato l'individualità e che combattono contro il Collettivo. [Unimatrix Zero - Part II]
  • Visto che viene detto che i membri dell'Unimatrice Zero sono qualche decina di migliaia e che circa 1 ogni 1.000.000 Borg è affetto dalla mutazione, possiamo stimare che la popolazione di droni Borg sia composta solo da alcune decine di miliardi di elementi. [Unimatrix Zero - Part I]
  • Fanno la loro prima (breve) apparizione i Borg in Voyager [T:43:05]. [Blood Fever]
  • Il nome dei Borg è stato inventato da Maurice Hurley che l'ha derivato dal termine cyborg.
  • Inizialmente, i Borg erano stati pensati come insettiformi, in seguito l'idea è stata abbandonata per motivi di budget.
  • In I, Borg Hugh si presenta come «Third of Nine» utilizzando un aggettivo ordinale, mentre in Voyager Sette di Nove utilizza l'aggettivo cardinale.
Borg: Strenght is irrelevant. Resistance is futile. We wish to improve ourselves. We will add your biological and technological distinctiveness to our own. Your culture will adapt to service ours. [The Best of Both Worlds - Part I]
Hoshi: They're healing us. Audio only.
Archer: This is captain...
Borg: You will be assimilated. Resistance is futile. [T:32.11] [Regeneration]
Su questa pagina: CitazioniIn questo episodio...NoteYATI
Astronavi: Astronavi borg
Link esterni: Memory AlphaWikiTrek
Organizzazioni: Colonia New Hope
Personaggi: AxumAzanCrosisGovalHawkBosus HillHughIchebKorokLansorLauraMezotiMoningerOneOrumP'ChanLocutusPaul PorterRebiRooneySette di NoveTayarMarika Willkarah
Pianeti: Ivor PrimeJouret IVTerra
Sezione tecnica: Particella Omega
Specie: El-AurianiQ

 
(1) No, non il maiale! (ndlRosa).
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 28.2.2009 alle 17:17.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.