HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Fenomeni
Distesa Delfica
Delphic Expanse
Zona dello spazio distante dalla Terra circa tre mesi a warp 5.
È grande circa 2000 anni luce e poche navi vulcaniane sono tornate dall'esplorazione di quella regione.
Alcuni alieni provenienti da un'altra dimensione hanno creato questa zona di spazio attraverso 78 strutture sferiche che emettono potenti onde di energia gravimetrica per creare un ambiente a loro congeniale per poi iniziare una conquista del quadrante. Ogni sfera ha una struttura esterna in poliduranio, ha un diametro di 19 chilometri ed è protetta da un potente campo di dissimulazione di 70.000 chilometri di diametro; l'energia è fornita da sette reattori a fusione di 12 chilometri di lunghezza ciascuno. Solamente cinque di queste sfere contengono le strutture di comando e controllo di tutte le altre con cui sono connesse da una rete di comunicazione subspaziale (Countdown). Le sfere sembrano essere state costruite nel XII secolo (Anomaly).
Questa espansione verrà fermata dalla Federazione dopo una guerra che culminerà nei pressi di Procione V.
Gli alieni hanno la capacità di vedere eventi futuri e hanno studiato un piano per spingere gli Xindi a distruggere l'umanità nel passato al fine di impedire la creazione della Federazione e dare il via libera al piano di conquista degli alieni (Azati Prime).
La Distesa è circondata da uno spesso strato di materia ed è sede di fenomeni inspiegabili, che sfidano apparentemente le leggi della fisica.
Nel 2133 l'equipaggio di un nave klingon uscita dalla Distesa si presentava invertito anatomicamente, con i corpi aperti e ancora in vita.
La Evan'Kora è andata distrutta senza che si riscontrassero malfunzionamenti o attacchi.
Tra le anomalie che si registrano in questa zona dello spazio ci sono: onde di distorsione della struttura dell'astronave e dell'atmosfera della stessa, rallentamento della reazione degli oggetti alle normali leggi fisiche e anomalie gravitazionali varie.
Le astronavi possono essere schermate contro gli effetti delle anomalie della Distesa Delfica tramite il trellio-D (Anomaly).
Il territorio abitato dagli Xindi si trova all'interno di questa regione di spazio.
L'anomalia della Distesa Delfica è scomparsa nel febbraio 2154 quando l'Enterprise ha distrutto la sfera 41, creando una reazione a catena che ha distrutto tutte le altre sfere.
  • L'Enterprise entra nella Distesa Delfica. [The Expanse]
Soval: There have been reports of fierce and dangerous species, unexplained anomalies, in some regions even the laws of physics don't apply. Twenty years ago a Klingon vessel emerged from the expanse: every crewman on board had been anatomically inverted, their bodies splayed open, and they were still alive. You'd be more than foolish to pursue this course of action. [The Expanse]
Su questa pagina: CitazioniIn questo episodio...
Link esterni: Memory AlphaWikiTrek
Organizzazioni: Xindi
Specie: Osaariani

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 19.3.2011 alle 12:00.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.