HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio di Deep Space NinePrima stagione
Babel Q-Less
Captive Pursuit
Numero di produzione406
Sequenza di trasmissione6
Week Of della prima trasmissione USA01.02.1993
Data della prima trasmissione sulla RAI03.08.1995
VHS britannica dell'episodio3 (U)
StoriaJill Sherman Donner
SceneggiaturaJill Sherman Donner
Michael Piller
RegiaCorey Allen
MusicaDennis McCarthy
Titolo italianoLa preda
Titolo franceseLa poursuite
Titolo tedescoTosk, der Gejagte
Titolo giapponeseWormhole kara Kita Alien (Alien Come from Wormhole)
Titolo brasilianoCaça e Caçador
Titolo provvisorioA Matter of Breeding
Titolo italiano proposto dallo STICTosk
Data delle versioni dello script23.10.1992
ToskScott MacDonald
Miss SardaKelly Curtis
CacciatoreGerrit Graham
Data Stellare 46477.5: Il primo visitatore dal quadrante Gamma arriva a Deep Space Nine su una nave gravemente danneggiata. Si tratta però di un visitatore molto speciale, che sembra assai sospettoso, non fornisce molti dettagli su di sé ed ha tutta l'aria di essere inseguito da qualcuno.
  • Vediamo la prima specie aliena proveniente dal quadrante Gamma dopo la scoperta del wormhole bajoriano.
  • Il comunicato stampa della Paramount citava tra gli autori di questo episodio anche Tim Burns e Michael Piller.
  • Per l'effetto del teletrasporto utilizzato dalla specie dei Cacciatori, Robert Legato si è ispirato alla scena di Metropolis di Fritz Lang in cui il robot assume le sembianze di Maria.
  • La data stellare è quella riportata nella videocassetta britannica.
  • Appena lasciato solo nel suo alloggio Tosk è libero di accedere al terminale e di consultare le specifiche di Deep Space Nine e addirittura di consultare i dati della posizione degli armadietti delle armi. È assurdo che un qualsiasi visitatore della stazione possa accedere a tali informazioni senza nessuna procedura di sicurezza.
  • Come fanno gli alieni a parare i colpi di phaser sparati dagli ufficiali della sicurezza? Si vede chiaramente che gli alieni muovono il braccio a una velocità normale, ma il tempo che trascorre dalla pressione del grilletto all'arrivo del colpo è una frazione minuscola di secondo, incompatibile con i movimenti usuali di un umanoide. Inoltre non si capisce come facciano a calcolare esattamente la traiettoria del fascio.
  • Vincitore di un Emmy nella categoria «Outstanding Makeup for a Series» (Michael Westmore e al suo team).
Tosk: I am Tosk.
O'Brien: That's your name, or your species?
Tosk: I am Tosk.
O'Brien: How about you... are you an explorer, or scientist?
Tosk: I am Tosk.
O'Brien (a Tosk su Quark): ...and the man who'll exploit any vice you may have.
Tosk (a Quark): I'm sorry, I have no vice to exploit.
Quark: A challenge...
Tosk: I'm Tosk.
Odo: I'm sure you are.
Su questa pagina: CitazioniIn questo episodio...NotePremiTramaYATI
Link esterni: Memory AlphaWikiTrek
Specie: Tosk

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 18.4.2009 alle 8:51.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.