HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio di Deep Space NineQuinta stagione
In Purgatory's Shadow Doctor Bashir, I Presume
By Inferno's Light
Numero di produzione513
Sequenza di trasmissione113
Week Of della prima trasmissione USA02.03.1997
Data della prima trasmissione su (Canal) Jimmy07.08.2001
VHS britannica dell'episodio5.8 (R12)
StoriaIra Steven Behr
Robert Hewitt Wolfe
RegiaLes Landau
MusicaJay Chattaway
Titolo italianoAlla luce dell'inferno
Titolo franceseA la lumiere de l'enfer
Titolo tedescoIm Lichte des Infernos
Titolo giapponeseYaburezaru Mono (No-loser)
Titolo brasilianoPela Luz do Inferno
Data delle versioni dello script02.12.1996
Elim GarakAndrew J. Robinson
GowronRobert O'Reilly
Gul DukatMarc Alaimo
Tora ZiyalMelanie Smith
MartokJohn Garman Hertzler
DeyosRay Buktenica
Ikat'ikaJames Horan
RomulanaCarrie Stauber
Guardia jem'hadarDon Fischer
Ufficiale jem'hadarBarry Wiggins
Voce del computer di Deep Space NineJudi M. Durand
Data Stellare 50564.2: Sotto il comando di Dukat, Cardassia si unisce al Dominio per minacciare il quadrante Alfa. Di fronte a questa decisione, i Klingon decidono di ripristinare gli Accordi di Khitomer e la loro alleanza con la Federazione, mentre per la prima volta anche i Romulani sembrano intenzionati a collaborare con le due potenze per la difesa del quadrante. Ma Dukat e il Dominio hanno un piano per indebolire in un colpo solo le tre flotte.
  • Il finto Bashir vorrebbe usare una bomba al trilitio-protomateria per trasformare il sole di Bajor in una nova, ma ci sono diversi problemi:
    • trasformare una sola stella in una nova di punto in bianco è pressoché impossibile, probabilmente gli autori della storia intendevano dire supernova, che è un fenomeno molto diverso da una nova, anche se il nome potrebbe trarre in inganno;
    • da quello che sappiamo sulla protomateria (Star Trek II, Star Trek III, Second Sight) e sul trilitio (Generations), i due agenti dovrebbero avere effetti grossomodo opposti, annullandosi, quindi, a vicenda;
    • ammesso anche che la bomba funzioni, questa non avrebbe certo la capacità di modificare la massa della stella (o la costante gravitazionale dell'universo, per dirla con Q). Il sole di Bajor è una stella simile al sole terrestre e, con la massa che ha, non potrebbe diventare una supernova; che la stella diventi una supernova, o semplicemente espella il mantello (come farà il nostro sole fra circa 5 miliardi di anni), l'onda non si propagherebbe istantaneamente e neppure alla velocità della luce. In ogni caso, con sensori e radio subspaziale al loro servizio, la Flotta potrebbe tranquillamente ritirarsi in tempo.
  • Nessuno ha pensato di mettere delle telecamere nella cella di detenzione dei Jem'Hadar? Garak va e viene dentro e fuori dal muro e le guardie ci mettono una settimana ad accorgersi che lui non è mai in cella, né si trova fuori per combattimenti!
Romulana: My people have a saying. «Never turn your back on a Breen.»
Dukat: One man's villain is another man's hero, Captain.
Martok: There is no great enemy than one's own fears.
Su questa pagina: CitazioniTramaYATI
Astronavi: Y'temUSS Yukon NCC-74602
Link esterni: WikiTrek
Pianeti: Tzenketh
Specie: BreenCardassianiJem'HadarRomulaniTzenkethi

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 19.9.2007 alle 5:04.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.