HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio di EnterprisePrima stagione
Sleeping Dogs Shuttlepod One
Shadows of P'Jem
Numero di produzione14
Sequenza di trasmissione15
Data di prima trasmissione su UPN06.02.2002
Data della prima trasmissione su La 707.09.2003
VHS britannica dell'episodio1.8 (PG)
StoriaRick Berman
Brannon Braga
SceneggiaturaMichael Sussman
Phyllis Strong
RegiaMichael Laurence Vejar
MusicaPaul Baillargeon
Titolo italianoLe ombre di P'Jem
Titolo tedescoIm Schatten von P'Jem (Nell'ombra di P'Jem)
Titolo brasilianoSombras de P'Jem
ShranJeffrey Combs
Amm. Maxwell ForrestVaughn Armstrong
Cap. SopekGregory Itzin
Ambasciatore SovalGary Graham
TraegJeff Kober
TholosSteven Dennis
Cancelliere KalevBarbara Tarbuck
Gardner
Ottobre 2151: L'equipaggio dell'Enterprise è molto contrariato quando apprende la notizia che, su ordine dell'Alto Comando Vulcaniano, T'Pol deve lasciare il suo incarico a bordo della nave ed è altrettanto frustrato per il fatto che la Vulcaniana ostenti indifferenza in merito al trasferimento. In quella che potrebbe essere la sua ultima missione, T'Pol si rivela comunque molto utile quando lei e Archer vengono rapiti dalla fazione militare degli abitanti di Coridan e si trovano ancora una volta nelle mani degli Andoriani.
  • Poco prima, gli Andoriani hanno distrutto il monastero di P'Jem e il posto di ascolto sul pianeta. Il personale è stato informato in anticipo del bombardamento e quindi non c'è stata nessuna vittima.
  • T'Pol viene richiamata su Vulcano perché ritenuta responsabile della scoperta da parte degli Andoriani della base segreta su P'Jem. Dopo aver salvato la vita al Capitano della Ni'Var, tuttavia, il trasferimento viene sospeso.
  • L'Enterprise si reca su Coridan.
  • L'Enterprise ha 15 pistole a fase a bordo.
  • Vengono sospese le missioni congiunte di Umani e Vulcaniani.
  • Si vede per la prima volta T'Pol che porta il cibo alla bocca utilizzando le mani.
  • La nave aliena intima ad Archer di fare rotta verso 317.5 (3 + 1 = 4).
  • Quando la rappresentante del pianeta alieno chiude la comunicazione video, al posto della sua immagine compare una schermata con varie informazioni sulla connessione [T:17:08]:
    SUBSPACE BAND: THETA 309
    ORIGIN CODE: STARFLEET COM NET
    RELAY: ECHO 1 / TRANSPONDER 4
    FREQUENCY: 384.20 GHz
    PROTOCOL: HB-6H
  • La7 ha trasmesso questo episodio e Sleeping Dogs secondo l'ordine di produzione e non quello di trasmissione negli USA.
Archer: I just thought you might enjoy one final mission with your captain. Or maybe I should just take you back to the Enterprise.
T'Pol: We are only a few minutes from the capital. Returning to the ship now will be only a waste of fuel.
Tucker: I'm getting real sick of being cut off!
Phlox: Isn't it... logical... to take pride in that accomplishment?
T'Pol: Pride is a human indulgence.
Archer: Houdini could get out of this!
T'Pol: Perhaps you should invite him on your next mission.
Archer: That's not frustration I hear in your voice?
T'Pol: No.
Archer: Good! Let's try it again!
Tucker: I'm telling you, they were kidnapped!
Sopek: How do you know this?
Tucker: Maybe the ransom demand we just received gave us a clue!
Sopek: It would be irrational to kill the hostages: they would lose their negotiating position.
Tucker: Maybe we're not dealing with the most rational people, down there, did you consider that?
Sopek: We've dealt with this sort of threat in the past: swift, decisive action is the logical response.
Tucker: You're offly trigger-happy for someone who's repressed his emotions!
Su questa pagina: 47CitazioniIn questo episodio...NoteOkudagramTramaVersione italiana
Astronavi: Ni'var
Link esterni: Memory Alpha
Pianeti: Coridan
Specie: AndorianiVulcaniani

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 24.4.2009 alle 14:16.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.