HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio di EnterpriseSeconda stagione
The Seventh Singularity
The Communicator
Numero di produzione34
Sequenza di trasmissione34
Data di prima trasmissione su UPN13.11.2002
Data della prima trasmissione su La 717.10.2004
StoriaRick Berman
Brannon Braga
SceneggiaturaAndré Bormanis
RegiaJames A. Contner
MusicaDennis McCarthy
Titolo italianoIl comunicatore
Titolo brasilianoO Comunicador
Data delle ripreseDal 12 al 20 settembre 2002
GosisFrancis Guinan
Ten. PellTim Kelleher
Dr. TemecBrian Reddy
Guardiamarina TannerEvan English
Barista alienoDennis Cockrum
Soldato alienoJason Waters
2152: Archer, Reed e Hoshi rientrano da una missione di studio su un pianeta con una cultura pre-warp e Reed si accorge di aver perso sul pianeta il suo comunicatore. Non potendo lasciare quel pezzo di tecnologia indietro e turbare la normale evoluzione del pianeta, Reed e Archer tornano per recuperarlo, ma vengono scambiati per spie di una fazione nemica e incarcerati. Archer fa di tutto per non rivelare la loro provenienza, anche quando vengono scoperte le loro finte alterazioni e vengono loro fatte delle visite mediche accurate. Per andare a salvarli, Tucker e Mayweather mettono in funzione la navetta sulibana che l'Enterprise custodisce nell'hangar.
  • Scopriamo che la capsula sulibana catturata in Broken Bow è ancora a bordo dell'Enterprise.
  • Il titolo dell'episodio deriva da una battuta di McCoy in A Piece of the Action in cui il dottore dice di aver dimenticato il suo comunicatore su Sigma Iotia II.
  • Dato che il comunicatore è anche un dispositivo di localizzazione, è molto strano che non abbia una funzione di risposta automatica su chiamata. Oltre ad aver potuto risolvere la situazione di questo episodio con un semplice teletrasporto, sarebbe comunque una funzione molto utile in diverse situazioni.
  • Dopo aver combinato un pasticcio con il primo comunicatore, Archer e Reed si arrischiano a portare altri comunicatori, tricorder e armi con loro. Non potevano lasciare tutto sulla navetta mentre facevano la prima ispezione e tornare poi? Se non avessero avuto addosso niente di compromettente, forse avrebbero potuto anche evitare l'arresto. Oppure, visto che avevano già addosso tutta l'attrezzatura, avrebbero potuto sparare subito contro le guardie nel bar con le pistole a fase: così avrebbero facilmente potuto fuggire e riorganizzarsi.
  • Trip ci dice di aver lavorato sulla capsula sulibana praticamente durante il suo tempo libero: considerata la grande quantità di tecnologia avanzata, sarebbe stato meglio studiare il velivolo più a fondo. La navetta avrebbe potuto essere studiata da una squadra speciale sull'Enterprise, oppure sulla Terra o all'Accademia delle Scienze.
  • In occasione della prima trasmissione in Italia, questo episodio è stato trasmesso senza i titoli di coda ed è stato unito a Singularity, privato della sigla iniziale.
Reed: Captain... my carelessness was... inexcusable. I'm prepared for whatever reprimand you feel is appropriate.
Archer: How 'bout thirty years in the brig? Or maybe a good flogging?
Reed: Sir...
Archer: It was an accident, Malcolm! It could have happened to any of us.
Reed: Perhaps we should consider telling them the truth.
Archer: I'm not sure anyone would believe us.
Reed: Hm!.. Couldn't hurt to try.
Archer: Visitors from another world!.. There's no way to know how they'd react.
Mayweather: Any change?
Trip: Still missing in action.
Mayweather
: Having a cloaked hand could have its advantages. Be useful in a poker match.
Trip: Huh! I could probably become a world-class magician.
Mayweather: It might be helpful on movie night, if you bring a date.
Trip: ...
Mayweather: In case you wanna steal some popcorn! [T:28:14]
Archer: I've got a plenty of lectures on cultures and contamination, but T'Pol never mentioned anything about sacrificing crewmen to prevent it. [T:32:02]
T'Pol: You were willing to sacrifice your life to protect them. I would not have expected that. [T:40:53]
Su questa pagina: CitazioniIn questo episodio...NoteTramaVersione italiana
Link esterni: WikiTrek

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 28.2.2009 alle 18:46.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.