HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio di EnterpriseTerza stagione
Impulse The Shipment
Exile
Numero di produzione58
Sequenza di trasmissione58
Data di prima trasmissione su UPN15.10.2003
Data della prima trasmissione su La 724.04.2005
StoriaPhyllis Strong
RegiaRoxann Dawson
MusicaVelton Ray Bunch
Titolo italianoEsilio
Titolo brasilianoExílio
Data delle ripreseDal 20 al 29 agosto 2003
TarquinMaury Sterling
Ufficiale addetto alle comunicazioniPhilip Boyd
2153: Un potente telepate contatta Sato offrendosi di aiutare l'Enterprise contro gli Xindi, ma ad un prezzo.
  • L'Enterprise scopre una seconda sfera che emette onde gravimetriche.
  • T'Pol calcola la posizione delle altre quarantotto sfere che creano le anomalie della Distesa Delfica, come aveva ipotizzato in Anomaly.
  • Scopriamo che le anomalie della Distesa Delfica sono provocate da cinquanta sfere che emettono forti onde gravimetriche.
  • Abbiamo la conferma che gli Xindi sono costituiti da cinque specie differenti.
  • Tarquin rivela la posizione di una colonia xindi che sta costruendo parte dell'arma con cui dovrebbero attaccare la Terra.
  • Lo scafo dell'Enterprise viene gravemente danneggiato dalle anomalie mentre è in avvicinamento alla seconda sfera.
  • Viene aggiunta una schermatura di trellio-D al pod uno che gli permette di avvicinarsi alla sfera; T'Pol dovrà evitare il contatto con quel pod.
  • Per la prima volta dopo il loro debutto, non si vedono i MACO.
  • A partire dalla prima trasmissione di questo episodio, lo UPN ha trasmesso Enterprise in HDTV con 1080 linee di scansione, poco più del doppio delle normali linee di scansione, 525, del segnale NTSC.
  • La prima scena di dialogo tra Tarquin e Sato presenta un paio di riferimenti a Matrix Reloaded: il primo piano di Sato visualizzato in tutti i monitor ricorda l'arrivo di Neo al cospetto dell'Architetto e il finale della scena con Sato che esce sul balcone di un castello in montagna ricorda la fine dell'inseguimento di Neo nel ristorante del Merovingio.
  • In occasione della prima trasmissione in Italia, questo episodio è stato trasmesso senza la sigla iniziale ed è stato unito a Impulse, privato dei titoli di coda. Tra i due episodi, oltre la pausa pubblicitaria è stato trasmesso un breve stacco che mostra l'Enterprise mentre entra in curvatura e il logo «Star Trek Enterprise» accompagnati da un jingle tratto dalla sigla di apertura.
Reed: When you're a little on edge, it's not uncommon to see the enemy out of the corner of your eye.
Sato: I thought that was called paranoia.
Tucker: Not exactly my idea of shore leave...
Tucker: I need to spend more time in the armory.
Su questa pagina: CitazioniIn questo episodio...NoteRiciclatiTramaVersione italiana
Episodi: Anomaly
Fenomeni: Distesa Delfica
Organizzazioni: Xindi

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 2.5.2009 alle 17:56.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.