HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio di EnterpriseQuarta stagione
Bound In A Mirror, Darkly - Part II
In A Mirror, Darkly - Part I
13 gennaio 2155: 2063, Primo Contatto. Zefram Cochrane incontra i Vulcaniani che, per la prima volta, sono atterrati sulla Terra, ma, appena dopo l'atterraggio, li uccide e si impadronisce della loro nave. Sempre nell'Universo dello Specchio, anni dopo questo evento, l'ISS Enterprise è comandata dal Capitano Forrest, che deve tenere a bada, tra gli altri, anche il suo primo ufficiale, Archer, che tenta in ogni modo di prendere il comando della nave. Archer guida un ammutinamento, mette in cella Forrest e dirige l'Enterprise verso lo spazio tholiano dove è custodita la Defiant della Federazione proveniente dal futuro. Lo scopo di Archer è di impadronirsi della Defiant e di utilizzarla per guadagnare potere all'interno dell'Impero. T'Pol, tuttavia, riesce a liberare Forrest, che blocca l'ammutinamento, ma decide di risparmiare Archer e si dirige verso lo spazio tholiano. Una volta giunti nei pressi della Defiant, una squadra comandata da Archer abborda la nave e ne assume il controllo, per scoprire che nel frattempo l'Enterprise viene circondata e distrutta da navi tholiane.
  • Il titolo è un passaggio della Bibbia: «For now we see in a mirror, darkly, but then we will see face to face.» (Corinzi 13:12). Da notare che lo specchio a cui fa riferimento il passo non è una lastra di vetro trattata come gli specchi odierni, ma una lastra di metallo lucidato. La versione italiana del passo è «Poiché ora vediamo come in uno specchio, in modo oscuro; ma allora vedremo faccia a faccia».
  • L'idea di modificare la sigla iniziale per renderla più cupa è stata sfruttata in precedenza anche in The Corps Is Mother, The Corps Is Father, un episodio di Babylon 5 basato sul Corpo Psi.
  • La battuta di T'Pol «Threats are illogical» è identica a quella di Sarek in Journey to Babel.
  • La posizione e le condizioni dei cadaveri dei due marinai a bordo della Defiant sono esattamente quelle che si vedono in The Tholian Web.
  • I Tholiani dello Specchio impiegano molto meno tempo a tessere la tela rispetto alla loro controparte vista in The Tholian Web.
  • Secondo Archer è merito della tecnologia vulcaniana se l'Impero è nello stato in cui è, tuttavia la cosa è poco congruente. Pur avendo a disposizione una tecnologia avanzata, nel 2063 la Terra era verosimilmente ridotta quasi all'impotenza e un progresso fino a una flotta di navi stellari da guerra avrebbe comunque necessitato molti anni di studio e risorse notevoli. Dato che i Vulcaniani avevano probabilmente già una politica di non interferenza, non si capisce perché non siano intervenuti per distruggere quello che era stato rubato loro. Oltre a tutto questo, non si capisce come la tecnologia di una semplice navetta vulcaniana abbia consentito un progresso tanto grande.
  • È curioso che i Tholiani abbiano un hangar in un asteroide delle misure esatte per ospitare la Defiant.
  • Questo episodio in due parti è l'unico ambientato interamente in un universo parallelo.
  • La voce del computer dell'Enterprise è maschile.
  • Quando Archer si presenta al Tholiano, dice che l'Enterprise è l'ammiraglia della Flotta Imperiale.
  • Durante l'interrogatorio del tholiano sull'Enterprise alle spalle di T'Pol si vede una targhetta su una paratia in cui c'è la scritta 04-70048 [T:19:16] e [T:19:23].
  • Quando T'Pol è nell'ufficio del Capitano con Archer, indossa i gradi di Tenente Comandante (rombo su due linee); nella scena precedente in plancia, quando Archer assume il comando della nave, e nella scena successiva in sala macchine T'Pol indossa i gradi di Commander (rombo su tre linee).
  • È molto strano che, pur conoscendo e sovrastimando la natura violenta degli Umani, i Vulcaniani siano atterrati senza una copertura armata. Quando gli Umani attaccano, infatti, non si vede nemmeno un colpo sparato dai Vulcaniani.
  • In occasione della prima trasmissione di Jimmy il titolo non riportava alcuna indicazione che fosse la prima di un episodio in due parti.
  • La data del diario del Capitano Forrest è 13 gennaio 2115 invece di 2155.
  • Il nome della Defiant viene pronunciato alla francese (Defiànt) e non all'inglese (Defàiant). Al contrario, nell'episodio In A Mirror, Darkly, in tutta Deep Space Nine e in First Contact viene pronunciato all'inglese. [The Tholian Web]
  • Nomination al premio Emmy 2005 nella categoria «Outstanding Hairstyling For A Series» (Michael Moore).
Archer (a Sato): I expect you to be in a better mood when I'll get back.
Trip: I've absorbed enough delta radiation to insure that my grandkids glow in the dark.
Su questa pagina: 47BlooperCitazioniIn questo episodio...NotePremiTramaVersione italianaYATI
Basi stellari dello Specchio: GorlanBase tholiana
Link esterni: Memory AlphaIMDbWikiTrek
Organizzazioni dello Specchio: Impero TerrestreMACO
Romanzi: Preservers
Specie: TellaritiTholianiVulcaniani
Tecnologia dello Specchio: Cabina di torturaOccultamento sulibano

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 1.2.2010 alle 16:44.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.