HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Film
Star Trek: Generations Star Trek: Insurrection
Star Trek: First Contact
Data della premiere americana22.11.1996
Data delle premiere italiana12.02.1997
StoriaRonald D. Moore
Rick Berman
Brannon Braga
RegiaJonathan Frakes
MusicaJerry Goldsmith
ProduttoreRick Berman
CoproduttorePeter Lauritson
Produttore esecutivoMarty Hornstein
Costo di produzione45 milioni di dollari
Incassi al botteghino110 milioni di dollari
Durata110 minuti (USA)
111 minuti (UK)
Titolo italianoPrimo Contatto
Titolo spagnoloPrimer contacto
Titolo francesePremier contact
Titolo tedescoDer Erste Kontakt
Titolo giapponeseFirst Contact (non tradotto)
Titolo portogheseJornada nas Estrelas: Primeiro Contato
SonoroDolby Digital
DTS
Effetti specialiTodd Masters Company
Industrial Light & Magic
Pacific Ocean Post Digital
VisionArt
Illusion Arts
Matte World Digital
Pacific Titles & Optical
Rating americanoPG13
Titolo provvisorioGenerations II: First Contact (fino al 3 maggio 1996)
Star Trek: Borg (fino al 10 marzo 1996)
Star Trek: Resurrection (dicembre 1995)
Star Trek: Generations II (3 aprile 1996, accompagnato da un sottotitolo)
Star Trek: Destinies (febbraio 1996)
Star Trek: Future Generations
Amm. HayesJack Shearer
Cap. Jean-Luc PicardPatrick Stewart
Commander Deanna TroiMarina Sirtis
Commander William RikerJonathan Frakes
Dr. Beverly CrusherGates McFadden
EddieMichael Zaslow
EigerMarnie McPhail
Infermiera Alyssa OgawaPatti Yasutake
Lily SloaneAlfre Woodard
Nicky 'the Nose'Don Stark
Medico Olografico dell'EnterpriseRobert Picardo
Paul PorterEric Steinberg
RubyHillary Hayes
Ten. Com. DataBrent Spiner
Ten. Com. Geordi La ForgeLeVar Burton
Ten. Com. WorfMichael Dorn
Ten. HawkNeal McDonough
Ten. Reginald BarclayDwight Schultz
Zefram CochraneJames Cromwell
Addetto alla sicurezzaMichael Horton
Scott Strozier
BorgDon Fischer
J.R. Horsting
Heinrich James
Andrew Palmer
Jon David Weigand
Dan Woren
Robert Zachar
Barista del nightclubC.J. Bau
Cantante del night-clubJulie H. Morgan
CittadinaTamara Lee Krinsky
Comparsa nella scena dell'holodeckMike Boss
GuardiaVictor Bevine
David Cowgill
Scott Haven
Annette Helde
Maître d'Hotel olograficoEthan Phillips
Regina BorgAlice Krige
ScagnozzoRon Rondell
StuntKenny Alexander
Janet Brady
Chic Daniel
Eddy Donno
Tony Donno
Kenny Endoso
Christian J. Fletcher
Frankie Garbutt
Andy Gill
Gary Guercio
James M. Halty
Rosine 'Ace' Hatem
Billy Hank Hooker
Buddy Joe Hooker
Maria R. Kelly
Jamie Keyser
Wayne King, Jr.
Joyce McNeal
Dustin Meier
John Meier
Rita Minor
Jimmy Nickerson
John Nowak
Steve Picerni
Kim Robert Koscki
Danny Rogers
Jimmy Romano
Pat Romano
Debby Lynn Ross
John Rottger
Craig Shuggart
Brian J. Williams
Stunt borgJoey Anaya, Jr.
Bill Burton, Jr.
Steve DeRellian
Andy Epper
Gary Epper
Tom Harper
Bob McGovern
Monty Rex Perlin
Manny Perry
Tom Poster
Ufficiale CONN della DefiantAdam Scott
VulcanianoCully Fredricksen
Voce del computerMajel Barrett-Roddenberry
Data Stellare 50893.5: Dopo la distruzione dell'Enterprise-D, l'equipaggio della vecchia nave si ritrova nuovamente insieme sulla nuova Enterprise-E. Picard è però tormentato da incubi della sua passata esperienza con i Borg, i quali decidono di sferrare un nuovo attacco alla Federazione. Disobbedendo agli ordini, Picard intercetta la nave borg e la distrugge, non prima che gli alieni riescano ad inviare una sonda nel passato della Terra. Picard è quindi costretto ad inseguire i Borg nel passato della Terra per evitare che la storia venga alterata.
  • Il titolo provvisorio Star Trek: Resurrection è stato scartato in quanto del tutto simile al film Alien 4: Resurrection.
  • La première mondiale si è tenuta lunedì 18 novembre 1996 al Mann's Chinese Theater alle 19:00 ora locale. Gli ultimi biglietti sono stati venduti a 200 dollari l'uno e l'incasso è stato devoluto a favore di Amnesty International.
  • Nel primo week-end di programmazione, il film ha incassato 30,5 milioni di dollari, stabilendo il record per quanto riguarda i film di Star Trek.
  • Il coordinatore del make-up Michael Westmore ha rivelato che le parti elettroniche di Data e dei Borg, realizzate da suo figlio, contengono dei led che non lampeggiano a caso, ma ognuno riporta un messaggio differente in codice Morse; la maggior parte di questi messaggi sono i nomi del team della produzione.
  • Quando Worf sale a bordo dell'Enterprise-E, alla domanda di Riker se Worf è ancora in grado di sparare con un phaser era prevista una risposta di Worf, ma Dorn ha risposto con un'espressione tale che Frakes ha deciso di tener buona quella scena.
  • Gates McFadden era contraria all'uso del Medico Olografico, ma l'idea di Picardo sulla battuta del dottore è stata talmente buona che la produzione ha deciso di usarla.
  • Frakes ha deciso di rigirare alcune scene poche settimane prima della data di rilascio del film. Alcune di queste erano scene di Borg che camminavano nei corridoi; per ragioni di sicurezza agli attori era stato detto che stavano girando scene per Deep Space Nine.
  • I disegni delle capsule di salvataggio per la versione aggiornata della Star Trek Encyclopedia sono stati eseguiti da Doug Drexler.
  • Sul display sui blocchi magnetici del deflettore si legge MAGLOCK AE35. AE-35 è il codice del dispositivo della Discovery di 2001 che viene erroneamente segnalato come guasto da HAL 9000.
  • La canzone che Zefram Cochrane fa suonare al jukebox per i Vulcaniani è Ooby Dooby suonata da Roy Orbison.
  • La battuta di Picard «And he piled upon the whale's white hump...» riportata sotto è una citazione da Moby Dick di Herman Melville.
  • L'attore che interpreta l'ufficiale alla postazione tattica è lo stesso che interpreta l'ufficiale in sala macchine che lavora alla console vicino al nucleo di curvatura nella scena in cui Sette di Nove ha uno scontro con B'Elanna in Infinite Regress.
  • Dati tecnici delle riprese:
    • Lunghezza della pellicola: 3095 m
    • Formato dei negativi: 35 mm
    • Formato della pellicola: 35 mm (anamorfica)
    • Aspect Ratio: 2.35:1
  • Le esterne del villaggio di Cochrane sono state girate a Charlton Flats, nella foresta di Angels, California.
  • Gli interni del silos del Titan sono stati girati al Titan Missile Silo Museum di Tucson, Arizona. Benché il razzo che si vede nel silos sia un vero Titan II, il dipartimento artistico lo ha rinominato Titan V sia perché i motori sono stati modificati sia perché un Titan II non avrebbe avuto la forza di mettere in orbita la Phoenix.
  • Una delle comunicazioni che Picard e il suo equipaggio ascolta durante l'attacco dei Borg dice che si registrano 96 morti e 22 feriti sulla Lexington (96 - 22 = 74) [T:0:08:11]
  • Quando Picard legge il rapporto dei sensori consegnato da Riker cita: «20 particelle di pulviscolo spaziale, 52 picchi di radiazione ultravioletta e 1 cometa di classe 2», se si fa la somma 20 + 52 + (1 * 2) = 74
  • L'autorizzazione di Picard è 4 7 Alfa Tango. Questo codice viene utilizzato sia per leggere il messaggio della Flotta Stellare, sia per attivare l'autodistruzione.
  • Mentre Picard ordina a Geordi di mandare una squadra per le riparazioni della Phoenix, sullo sfondo si vede un cartello con la scritta M-PL 07:22:51 (2 + 2 = 4) [T:0:19:20].
  • Ad un certo punto si registra l'umidità al 92% e la temperatura di 39,1 °C (9 - 2 = 7 e 39+ 1 = 40) [T:0:23:44].
  • Quando Picard apre il portellone per mostrare a Lily la Terra, al centro dello schermo ci sono tre numeri in verticale. 22, 10 e 15 (22 + 10 + 15 = 47) [T:0:42:39].
  • Quando Picard attiva la honovel sul ponte ologrammi, si scorge un 47 in basso a sinistra che appare dopo qualche secondo d'inquadratura.
  • Quando viene visualizzata la mappa terrestre prima di evacuare le capsule di salvataggio, sulla barra superiore si legge «EVACUATION POD H-47» [T:1:20:29].
  • Data non fa sesso da 8 anni 7 mesi 16 giorni 4 ore e 22 secondi; inoltre 1 + 6 = 7 e 2 + 2 = 4.
  • Quando Data blocca il computer con un codice frattale, sulla console c'è un 30 e sotto un 44 (30 + 44 = 74).
  • Dopo che Data ha bloccato il computer, sullo schermo appare la scritta «Access Denied - Access Protocol 4077». Nella stessa schermata, i pulsanti ovali in alto dello schermo sono contrassegnati dai numeri 13748-236 e 40771-138; sulla barra a sinistra dell'interfaccia LCARS ci sono i numeri 04-785485 e 05-774353 [T:1:29:08].
  • Nella scena in cui i Borg catturano il Tenente Hawk mentre tenta di sbloccare il fermo amagnetico, in uno dei pulsantini del pannello si legge chiaramente 047.
  • Quando Picard e Worf stanno staccando il deflettore su un monitor si vede la scritta «Manual Input - Access Code: 324782398479578398».
  • Quando la Phoenix sta avviando il motore a curvatura, su un display, in un rettangolo in basso al centro si legge la scritta «INPD: 047».
  • Ci sono due bottoni sulla Phoenix contrassegnati TOS-3 e TOS-8, un possibile riferimento alla Serie Classica [T:1:23:26].
  • Quando Picard cerca il chip nel Guardiamarina Lynch e viene inquadrato il commbadge della Flotta Stellare, il collo del Borg è senza trucco.
  • Quando all'inizio Data rileva l'apertura del tunnel temporale, Riker e Picard nelle varie scene si spostano rispettivamente più al centro e più a lato di Data.
  • Quando Riker e Cochrane sono sulla Phoenix e Riker parla della Luna del XXIV secolo, dicono che manca un'ora al lancio. Un'ora dopo, però, la Luna è nella medesima posizione.
  • Sempre nella scena della Luna, si vede che la Luna è all'ultimo quarto, ma il 5 aprile del 2063 la Luna sarà al primo quarto.
  • Quando Lily chiede a Cochrane «Cos'è quello?», lui risponde che è la costellazione del leone, l'indomani dalla Phoenix Riker vede la Luna. Ma ciò non è possibile perché in quella data la costellazione del Leone e la Luna sono in posizioni antitetiche.
  • Cochrane vede dal telescopio l'Enterprise. Pochi istanti dopo, Picard mostra a Lily la Terra e indica l'Australia, la Nuova Guinea e dice che tra poco sarebbe arrivato il Montana. Si deduce che la nave orbita da ovest verso est, nella stessa direzione della rotazione terrestre, ma la velocità apparente è molto bassa. Come ha potuto fare un giro completo in pochi istanti? Inoltre in quella scena non si vede la Nuova Zelanda.
  • Quando Worf spara ad un Borg sul deflettore, questo rimbalza sul disco e produce delle scintille che ricadono sul disco come se fossero attratte dalla forza di gravità, che però non c'è.
  • Quando la Phoenix decolla, dovrebbe provocare quantomeno qualche piccolo incendio nelle vicinanze del silo. Inoltre le persone della comunità di Cochrane sono pericolosamente vicine al silo durante il decollo.
  • Le tute EVA di Picard, Worf e Hawk sono aderenti ai loro corpi, mentre dovrebbero risultare rigonfie, vista la differenza di pressione.
  • Quando Picard e Lily entrano nell'holodeck sulla porta c'è scritto «Holodeck», mentre quando entrano i Borg c'è scritto «Holosuite».
  • Quando Lily e Picard discutono e Picard rompe il vetro della vetrina, l'unico danno che provoca, a parte il vetro, è far ruotare di 90 gradi il modellino dell'Enterprise-D, mentre nella scena successiva si vede che i modellini dell'Enterprise-C e dell'Enterprise-D sono spezzati in due.
  • Nelle scene nei corridoi infestati dai Borg il caricatore dei fucili phaser continua a cambiare tra quello a forma dritta e quello a forma incurvata.
  • Ad un certo punto un ufficiale della sicurezza dice a Worf che i Borg controllano i ponti dal 26 all'11, peccato che l'Enterprise-E abbia solamente 24 ponti.
  • Le tute spaziali realizzate per First Contact sono state utilizzate anche in Empok Nor.
  • Il rapporto che Picard sta leggendo sulla Zona Neutrale riporta la presenza di «20 particelle di pulviscolo spaziale», mentre in inglese veniamo a sapere che ci sono «20 particles of space dust per cubic metre», che ha molto più senso [T:0:06:25].
  • Il nome della Defiant viene pronunciato alla francese (Defiànt) e non all'inglese (Defàiant). Al contrario, nell'episodio In A Mirror, Darkly, in tutta Deep Space Nine e in First Contact viene pronunciato all'inglese. [The Tholian Web]
  • Nomination al premio Hugo 1997 nella categoria «Best Dramatic Presentation».
  • Nomination all'Oscar nel 1997 nella categoria «Best Makeup» (Michael Westmore, Scott Wheeler, Jake Garber).
Data: I believe I speak for everyone here, sir when I say... to hell with our orders!
Worf: Perhaps today is a good day to die.
Cochrane: And you people... you're all astronauts of some kind of... star trek?
Lily: Borg? Sounds Swedish.
Lily (sui Borg): Definitely NOT Swedish!
Troi: This is no time to argue about time! We don't have the time!
Troi: I'm just trying to blend in!
Riker: You're blended, all right.
Medico Olografico: Please state the nature of the medical emergency.
Crusher: Twenty Borg are about to break through that door! We need time to get out of here; create a diversion!
Medico Olografico: This isn't part of my program! I am a doctor, not a doorstop!
Worf: If you were any other man, I would kill you where you stand!
Lily (a Picard): You broke your little ships.
Data: Resistance... is futile.
Riker: Someone once said «Don't try to be a great man. Just be a man, and let history make its own judgements.»
Cochrane: That's rhetorical nonsense. Who said that?
Riker: You did, ten years from now.
Picard: We have not lost the Enterprise! We're not going to lose the Enterprise, not to the Borg, not while I'm in command!
Picard: I will not sacrifice the Enterprise. We've made too many compromises already, too many retreats! They invade our space, and we fall back. They assimilate entire worlds and we fall back! Not again! The line must be drawn here this far, no further! And I will make them pay for what they've done!
Picard: And he piled upon the whale's white hump the sum of all the rage and hate felt by his whole race... if his chest had been a cannon, he would've shot his heart upon it.
Crusher: So much for the Enterprise-E.
Picard: We barely knew her.
Crusher: Do you think they'll make another one?
Picard: Plenty of letters left in the alphabet.
Su questa pagina: 47BlooperCitazioniNoteOkudagramOn locationPremiRiciclatiTramaVersione italianaYATI
Basi stellari: Deep Space Five
Link esterni: IMDbWikiTrek
Organizzazioni: Borg
Pianeti: Ivor PrimeTerra
Specie: Vulcaniani
Timeline: 2063
Zone dello spazio: Zona Neutrale Romulana

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 2.5.2009 alle 17:53.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.