HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Personaggi - S
Benjamin Lafayette Sisko
Benjamin Lafayette Sisko
Nascita2332, Terra
GenitoriSarah e Joseph Sisko
SpecieUmano
OrganizzazioneFlotta Stellare
Percorso nell'AccademiaEntrato nel 2350
AssegnamentiUSS USS Livingston
2366 USS Saratoga, Tenente Comandante, Primo Ufficiale
USS Okinawa, ufficiale esecutivo
Utopia Planitia
2369 Deep Space Nine, Commander, ufficiale comandante
2371 Deep Space Nine, Capitano, ufficiale comandante (The Adversary)
2375 disperso all'interno del wormhole nei pressi di Bajor
Onorificenze2374 Medaglia al valore Christopher Pike (Tears of the Prophets)
La madre, Sarah, lo abbandona all'età di un anno lasciandogli un ciondolo, su cui è incisa in bajoriano antico la frase «Cristallo dell'Emissario». Benjamin apprende questa notizia solamente nel 2375 attraverso una visione dei Profeti (Images in the Sand).
Ha una sorella, Polly (Past Tense - Part I).
Sposato con Jennifer (deceduta nel 2367) da cui ha un figlio, Jake. Sposato con Kasidy Danielle Yates nel 2375 ('Til Death Do Us Part).
Uomo dal temperamento forte, preferisce l'azione alle parole, ma durante l'ultimo periodo della sua vita è maturato ed ha imparato a fermarsi a pensare a lungo prima di perdere il controllo e agire d'impulso.
Ha un debole per il gioco del baseball, uno sport che non viene più a livello agonistico nel XXII secolo.
Si trova a bordo della Saratoga con la moglie e il figlio quando i Borg attaccano la Federazione a Wolf 359, la battaglia in cui ha perso la moglie. Per questo non ha mai perdonato Locutus/Picard con il quale ha un rapporto amaro e freddo.
Dopo la tragica battaglia è assegnato ai cantieri di Utopia Planitia per aiutare la ricostruzione della Flotta Stellare ed è poi assegnato a Deep Space Nine. Sisko non voleva questo incarico, perché aveva richiesto alla Flotta di essere assegnato sulla Terra per poter meglio crescere suo figlio.
Nel 2371 viene portato nell'Universo dello Specchio per assumere l'identità della sua controparte e guidare la Resistenza Terrestre nella lotta contro l'Alleanza (Through the Looking Glass).
Nella cerimonia dello zhian'tara di Jadzia Dax nel 2371, Benjamin Sisko assume la memoria e la personalità di Joran. Conoscendo la pericolosità dell'ospite, il rituale avviene con Sisko rinchiuso in una cella, ma nonostante ciò Joran/Sisko tenta comunque di assalire Jadzia Dax. [Joran Belar]
Dopo la tragica morte della moglie avvenuta nel 2367 a bordo della Saratoga, l'allora Tenente comandante Benjamin Sisko viene assegnato per quasi tre anni in questa struttura, prima di essere promosso e assegnato a Deep Space Nine (Emissary). In questo periodo Sisko ha collaborato alla progettazione della Defiant (The Search - Part I). [Utopia Planitia]
  • Si vede per la prima volta la palla da baseball sulla scrivania di Sisko. [The Circle]
Q: You hit me... Picard would never have hit me.
Sisko: I am not Picard. [Q-Less]
Dax: Benjamin, I am curious. Your plan to poison the Maquis planets, you didn't clear it with Starfleet first, did you?
Sisko: I knew I'd forgotten something! [For the Uniform]
Sisko: So, I lied, I cheated, I bribed men to cover the crimes of other men. I am an accessory to murder. But the most damning thing of all... I think I can live with it. And if I had to do it all over again... I would. Garak was right about one thing; a guilty conscience is a small price to pay for the safety of the Alpha Quadrant. [In the Pale Moonlight]
Sisko: Computer. Erase the entire personal log. [In the Pale Moonlight]
Sisko: Mister Garak is right: we are at war! And, given the choice between us and them, there - is - no - choice! [Rocks and Shoals]
Sisko: We are explorers. We explore our lives day by day and we explore the galaxy, trying to expand the boundaries of our knowledge. And that is why I am here. [T:1:09:37] [Emissary]
Sisko: ...Maybe, just maybe, Benny isn't the dream... we are. Maybe we're nothing more than figments of his imagination. For all we know, at this very moment, somewhere, far beyond all those distant stars... Benny Russel is dreaming of us. [Far Beyond the Stars]
Su questa pagina: CitazioniIn questo episodio...
Interpreti: Avery Brooks
Link esterni: Memory AlphaWikiTrek
Specchio: Benjamin Sisko

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 11.1.2010 alle 16:52.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.