HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Varie
Storia di HyperTrek
TrekNG
Verso il 1987/1988, dopo aver visto HyperCard su Macintosh, mi interesso agli ipertesti come metodo di organizzazione delle informazioni. In quel periodo esce per MS-DOS il programma Norton Guide, un TSR con un motore ipertestuale molto rudimentale. In quel frangente, decido di realizzare TrekNG per poter avere sempre sotto mano una guida agli episodi della Serie Classica e qualche altra notizia utile.
Questa è l'ultima versione (1990) del sorgente di TrekNG prima che venga convertita in WinTrekHelp: TrekNG.zip.
WinTrekHelp
Nel 1990 avevo già iniziato a scrivere un mio motore ipertestuale per MS-DOS quando inizio a fare degli esperimenti con l'help ipertestuale del neonato Windows 3.0. Constatato che il sistema degli help di Windows 3 è quello che fa per me perché mi permette di distribuire solamente il file di dati, decido di portare NGTrek in formato WinHelp, dando vita a WinTrekHelp.
Questa è l'ultima versione (maggio 1997) di WinTrekHelp in formato helpfile di Windows 3.x prima che venga convertita in HyperTrek: WinTrekHelp.zip.
Dopo sette anni di attività, nell'estate 1997 WinTrekHelp va in pensione; chi vuole può scaricare l'ultima versione del maggio 1997. La decisione di Microsoft medesima di abbandonare questo formato per i nuovi sistemi di help (basati su una versione modificata di HTML) e il dilagare del formato HTML mi convincono a rimboccarmi le maniche per trasformare WinTrekHelp in HyperTrek. HyperTrek viene quindi realizzato in HTML con il supporto degli style sheet e dei frame. HyperTrek è statico, ovvero le pagine HTML sono registrate su disco così come vengono inviate al browser dell'utente.
Alla fine del 1999, sulla scia del successo della tecnologia WAP, HyperTrek offre il servizio delle news anche in formato WAP. Vista la palese inutilità della tecnologia, l'iniziativa dura pochi mesi, ma il fatto di essere stato uno dei primi siti italiani ad avere una pagina accessibile via WAP fa in modo che il link alla pagina WAP rimanga nei database delle pagine WAP per anni.
HyperTrek HTML
Nel febbraio 2002 i file HTML di HyperTrek vengono rivisti e corretti per renderli aderenti allo standard HTML 4.01.
HyperTrek NG
Alla fine del 2005 HyperTrek conta quasi 4.000 pagine e comincia a diventare poco gestibile. Dopo aver ben ragionato sulla sua struttura, inizio a preparare gli archivi MySQL che ospiteranno quello che in codice chiamerò «NG», ovvero la nuova generazione di HyperTrek. Definite le strutture delle tabelle e uno straccio di specifiche, inizio a buttar giù il codice PHP che visualizza le pagine e il codice che permette di aggiungere e modificare i dati.
Questa è l'ultima versione (inizio 2006) di HyperTrek prima della conversione in PHP+MySQL: HyperTrek.zip oppure HyperTrek.rar.
Malgrado la conversione non sia ancora terminata, il primo aprile 2006 va online la versione PHP+MySQL e la versione HTML viene messa offline.
Il 17 agosto 2006 la conversione delle 3932 pagine del vecchio HyperTrek nel nuovo formato è terminata e le pagine sono diventate 9867.
Nel giugno 2008 HyperTrek viene trasferito su un server di MiaPavia con più banda a disposizione.
L'8 agosto 2008 88 minuti prima (a questo i Cinesi non avevano pensato!!!) delle 8:08 del mattino viene messa online la versione 2.0 del motore di visualizzazione con una grafica completamente ridisegnata e un uso massiccio di CSS e DIV, che sostituiscono quasi interamente le tabelle, salvo dove sono strettamente necessarie. La pagina di apertura del sito presenta un aggregatore di feed RSS dedicati a Star Trek. La settimana successiva, il 17 agosto, esattamente due anni dal termine del porting della versione HTML, viene messa online anche la gestione delle skin.
Una curiosità: fino a settembre 2002 il server di MiaPavia (già Venus TelCom) che ospita HyperTrek si trovava nella stessa stanza in cui c'erano i computer di Venus BBS da cui si scaricava WinTrekHelp: per dodici anni HyperTrek e WinTrekHelp sono stati distribuiti letteralmente dallo stesso posto. Da settembre 2002 HyperTrek si è trasferito su un server in una webfarm di Milano, sempre grazie all'ospitalità gratuita di MiaPavia. Nel 2008 il sito si sposta in un'altra webfarm, sempre ospitato da MiaPavia dotata di collegamenti più veloci, dove resta fino a metà 2012.
A metà 2012 il sito viene trasferito su un server virtuale di proprietà di Luigi Rosa.
Nel maggio 2016 tutto il progetto (sorgenti, database e sistema autore) viene pubblicato su GitHub.

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 22.5.2016 alle 16:10.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.