HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio di The Next GenerationSesta stagione
Rascals The Quality of Life
A Fistful of Datas
Numero di produzione234
Sequenza di trasmissione134
Week Of della prima trasmissione USA09.11.1992
Data della prima trasmissione su Italia Uno05.07.1996
Codice del The Next Generation Companionfs
VHS britannica dell'episodio67 (U)
StoriaRobert Hewitt Wolfe
SceneggiaturaRobert Hewitt Wolfe
Brannon Braga
RegiaPatrick Stewart
MusicaJay Chattaway
Titolo italianoPer un pugno di Data
Titolo spagnoloUn puñado de datas
Titolo francesePour une poignée de Datas
Titolo tedescoEine Handvoll Datas
Titolo giapponeseHolodeck in the West
Titolo brasilianoPor um Punhado de Datas
Data delle versioni dello script17.09.1992
Alexander RozhenkoBrian Bonsall
Eli HollanderJohn Pyper-Ferguson
Annie MeyersJoy Garrett
BanditoJorge Cervera, Jr.
ScagnozzoNick Dimitri
Voce del computerMajel Barrett-Roddenberry
Data Stellare 46271.5: Una breve pausa nell'attività di bordo permette ai membri dell'equipaggio di rilassarsi. Picard si dedica alla musica; Geordi e Data provano a collegare Data al computer della nave per trasferire nel suo cervello positronico i sistemi di emergenza; Beverly sta organizzando una recita. Infine, Worf viene trascinato da Alexander nella simulazione Ancient West: i due impersoneranno lo sceriffo e il suo vice in una ricostruzione del vecchio West americano dove verranno raggiunti da Durango-Troi e da un temibile Hollander-Data, noto come Il Macellaio di Bozeman.
  • Picard suona il flauto ricevuto in The Inner Light.
  • Geordi si fa crescere la barba.
  • Deadwood è veramente una città del South Dakota.
  • Bozeman è la città del Montana in cui vive Brannon Braga.
  • Eli Hollander deve il suo nome ad uno degli insegnanti di Braga della scuola di cinematografia di UC-Santa Cruz.
  • Una prima stesura della storia prevedeva una maggior aderenza alle storie di Sergio Leone, con un omaggio al medesimo nel titolo: The Good, The Bad and the Klingon.
  • Le sequenze western sono state filmate in una sola giornata nella Western Street della Warner Brothers, mentre gli interni sono stati ricostruiti tutti nello studio 16 della Paramount.
  • Data dice che si è danneggiata la subroutine C-47 dedicata alle attività ricreative.
  • L'Enterprise aspetta la Biko in orbita attorno a Deinonychus VII (D è la quarta lettera dell'alfabeto).
  • La data stellare è 46271.5 (6 - 2 = 4 e anche 5 - 1 = 4).
  • Quando Hollander parla faccia a faccia col figlio in cella, appena si volta il suo braccio esce dalla zona in cui è stata tagliata la scena per essere poi montata elettronicamente e perciò scompare.
  • Quando Data viene connesso al computer della nave, si può notare una zona del collo sulla quale non è presente il make-up dorato.
  • Ogni volta che Worf viene inquadrato di fronte, si vede chiaramente che il tamburo della sua pistola è completamente vuoto, o ha solamente il colpo in canna.
  • Questo episodio si distingue anche per avere il più ovvio personaggio manichino della serie, il giovane Hollander in cella mentre suo padre, Worf e Deanna stanno parlando.
  • Alexander dovrebbe studiare meglio la geografia terrestre, in quanto nell'ufficio dello sceriffo è appesa una carta dell'Arizona, benché la città sia nel South Dakota.
  • Vincitore nel 1993 dell'Emmy per il miglior sound mixing; le persone premiate sono state Alan Bernard, Douglas Davey, Richard Morrison e Chris Haire.
Su questa pagina: 47BlooperIn questo episodio...NoteOn locationPremiTramaYATI
Basi stellari: Base stellare 118
Holodeck: Ancient West
Link esterni: WikiTrek

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 1.2.2010 alle 18:21.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.