HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio della Serie ClassicaPrima stagione
The Squire of Gothos Tomorrow is Yesterday
Arena
Numero di produzione19
Sequenza di trasmissione18
Data della prima trasmissione su NBC19.01.1967
Data della prima trasmissione su Telemontecarlo15.05.1979
Sequenza di trasmissione su Rete Quattro3
DVD europeo in cui è presente l'episodio10 (PG)
StoriaFredric L. Brown
SceneggiaturaGene L. Coon
RegiaJoseph Pevney
MusicaAlexander Courage
Titolo nella collana La pista delle stelleIl verdetto (2) 07.1978
Titolo italianoArena
Titolo spagnoloArena
Titolo franceseArena
Titolo tedescoGanz neue Dimensionen
Titolo giapponeseKaiju Gorn tono Kettou (Duel Against Monster Gorn)
Titolo brasilianoArena
Data delle versioni dello scriptprima stesura: 18.10.1966
stesura finale: 28.10.1966
stesura finale riveduta: 03.11.1966
Data delle ripreseMetà novembre 1966
Ten. O'HerlihyJerry Ayres
Ten. Com. Lee KelowitzGrant Woods
Ten. DePaulSean Kenney
Ten. Com. LangJames Farley
Ten. HaroldTom Troupe
MetronCarole Shelyne
GornBobby Clark
Voce del MetronVic Perrin
Voce del GornVic Perrin
Ten. LeslieEddie Paskey
Commodoro Travers
Data Stellare 3045.6: Una nave gorn attacca una base della Federazione su Cestus III. L'Enterprise individua gli aggressori ed inizia un inseguimento che porterà entrambi nel territorio dei Metron, che, irritati per questa intrusione, costringono i due capitani a lottare tra loro per decidere quale equipaggio sarà distrutto e quale sarà risparmiato.
  • La storia è basata su un racconto breve del 1944 con lo stesso titolo di Fredric Brown. Una storia simile la ritroviamo anche nell'episodio Fun and Games di The Outer Limits e nell'episodio The Rules of Luton di Space: 1999.
  • Alla fine, quando Kirk riappare sull'Enterprise, si vede chiaramente il microfono di una giraffa.
  • Quando la nave gorn viene bloccata, l'Enterprise si avvicina ad essa di circa un decimo di parsec ogni due secondi, secondo quanto afferma Sulu. In quel momento l'Enterprise viaggia a warp 8 (vecchia scala). Due note: (1) non tornerebbe la formula del w³c e (2) 0,1 parsec ogni due secondi vuol dire 0,163 anni luce al secondo, cioè oltre 5.000.000 di anni luce all'anno: quanto basta per un viaggio di andata e ritorno su Andromeda.
  • Quando l'Enterprise è all'inseguimento della nave gorn, Kirk dichiara allarme rosso, nonostante che questo sia già in funzione e nessuno lo abbia disattivato; inoltre la luce posta sulla consolle del navigatore non si accende.
  • Il tricorder di Spock viene chiamato «rilevatore».
  • Spock dice a McCoy «Lei è un epicureo» e Bones risponde «La sua diagnosi è perfetta, signor Spock». I dialoghi nella versione originale sono: «Doctor, you are a sensualist». «You bet your pointed ears I am» [T:00:54].
  • Nel diario del Capitano, Kirk chiama «avamposto di osservazione» la colonia su Cestus III; in originale viene chiamato «Earth outpost on Cestus III» [T:02:57].
  • A [T:03:50] «1570 yards» sono stati tradotti in «1570 metri». Anche a [T:05:59] e [T:09:09] yards viene tradotto in metri senza fare alcuna conversione.
  • A [T:06:32] si sente la battuta «Armate i missili fotonici».
Spock: Doctor, you are a sensualist.
McCoy: You bet your pointed ears I am. [T:00:54]
Metron: You are still half savage, but there is a hope.
Su questa pagina: BlooperCitazioniIn questo episodio...NoteOn locationTramaVersione italianaYATI
Astronavi: Astronave gorn
Link esterni: IMDbWikiTrek
Pianeti: Cestus III
Romanzi: RequiemStar Trek 2
Specie: GornMetron

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 2.3.2009 alle 19:45.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.