HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio della Serie ClassicaPrima stagione
A Taste of Armageddon The Devil in the Dark
This Side of Paradise
Numero di produzione25
Sequenza di trasmissione24
Data della prima trasmissione su NBC02.03.1967
Data della prima trasmissione su Tele Venezia10.11.1981
Sequenza di trasmissione su Rete Quattro67
DVD europeo in cui è presente l'episodio13 (PG)
StoriaDorothy Catherine Fontana
Nathan Butler
SceneggiaturaDorothy Catherine Fontana
RegiaRalph Senensky
MusicaAlexander Courage
Titolo nella collana La pista delle stelleL'altra faccia del Paradiso (5) 10.1978
Titolo italianoAl di qua del paradiso
Titolo spagnoloEsa cara del paraiso
Titolo franceseUn coin de paradis
Titolo tedescoFalsche Paradiese
Titolo giapponeseShi no Rakuen (Deadly Paradise)
Titolo brasilianoDeste Lado do Paraíso
Titolo provvisorioThe Way of the Spores
Data delle versioni dello scriptsoggetto: 09.08.1966
prima stesura: 11.10.1966
stesura finale 15.12.1966
Data delle ripreseInizio di gennaio 1967
Ten. Vincent DeSalleMichael Barrier
Leila KalomiJill Ireland
Ten. LeslieEddie Paskey
Ten. Com. Lee KelowitzGrant Woods
Elias SandovalFrank Overton
Ten. PainterDick Scotter
MarinaioBobby Bass
Fred Shue
TecnicoSean Morgan
John Lindersmith
Controfigura di William ShatnerC. O'Brien
Controfigura di Leonard NimoyBill Catching
Data Stellare 3417.3: Kirk arriva ad Omicron Ceti III, aspettandosi di trovare tutti i coloni morti a causa dell'alta concentrazione di raggi berthold. Invece, oltre ad essere tutti vivi, stando alle analisi di McCoy, i coloni sono tutti in perfette condizioni fisiche. Fra di loro c'è anche Leila Kalomi, una giovane botanica che sei anni prima lavorò con Spock sulla Terra.
  • Si viene a sapere che la madre di Spock, Amanda, è un'insegnante e il padre, Sarek, un ambasciatore.
  • La storia originale di questo episodio, del giugno 1966, era di Jerry Sohl ed era intitolata Sandoval's Planet, rinominata Power Play due mesi più tardi quando l'autore ha presentato la prima stesura dello script; lo script è stato poi elaborato da D.C. Fontana che ha introdotto alcune modifiche (ecco perché Jerry Sohl usa uno pseudonimo) e che è stato consegnato alla produzione l'11 ottobre 1966 con il titolo The Way of the Spores. Il 27 ottobre Robert Justman in un memo a Gene Roddenberry suggerisce di cambiare nome allo script che assume quello definitivo. L'episodio va in produzione il 5 gennaio 1967.
  • Nella storia originale, doveva essere Sulu e non Spock ad innamorarsi di Leila Kalomi; inoltre questo plot non era al centro della storia, come nella versione definitiva.
  • È curioso che, pur facendo parte della squadra di sbarco in qualità di biologo, Vincent DeSalle non indossi un'uniforme della sezione scientifica, ma della sezione comando.
  • Quando Sandoval porta Kirk e gli altri a casa sua, il rumore della zappa del contadino non è sincronizzato con le immagini.
  • Lee Kelowitz indossa la divisa azzurra della sezione scientifica e i gradi di Tenente e non Tenente Comandante.
  • La scena di Kirk che entra nel ponte deserto è stata utilizzata per la simulazione del ponte dell'Enterprise nell'holodeck in Relics [T:27:17].
  • Nella versione italiana la base stellare 27 viene chiamata «Base Stellare 7». È curioso che in un dialogo successivo si dica correttamente «Base 27», ma in un'altra occasione si torni a dire «Base 7» [T:16:59].
  • A [T:00:39] Kirk dice a Spock che i coloni di Omicron Ceti III erano 200, ma nella versione originale erano solo 150.
  • Il Tenente Painter viene chiamato «Pointer».
  • Leila Kalomi viene chiamata Kaloni.
  • A [T:08:21] McCoy dice di aver esaminato nove coloni di età variabile dai 25 ai 59 anni, ma in originale dice «from 23 to 59».
  • A [T:08:49] Spock comunica che i risultati dei test effettuati con il tricorder sono «irrilevanti», ma in originale dice «inconclusive».
Kirk: Another dream that failed. There's nothing sadder. [T:02:11]
Spock: I have never understood the female capacity to avoid a direct answer to any question. [T:11:42]
Spock: Emotions are alien to me. [T:12:24]
McCoy: Who wants to counteract paradise, Jim boy? [T:25:28]
Kirk: Maybe we weren't meant for Paradise. Maybe we were meant to fight our way through. Struggle. Claw our way up, scratch for every inch of the way. Maybe we can't stroll to the music of the lutes. We must march to the sound of drums. [T:46:31]
McCoy: What do you mean? I'm a doctor. [T:43:43]
Su questa pagina: BlooperCitazioniIn questo episodio...NoteRiciclatiTramaVersione italianaYATI
Basi stellari: Base Stellare 27
Link esterni: IMDbWikiTrek
Romanzi: Star Trek 5

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 2.3.2009 alle 20:03.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.