HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio della Serie ClassicaSeconda stagione
Bread and Circuses Spock's Brain
Assignment: Earth
Numero di produzione55
Sequenza di trasmissione55
Data della prima trasmissione su NBC29.03.1968
Data della prima trasmissione su Telemontecarlo23.03.1980
Sequenza di trasmissione su Rete Quattro48
DVD europeo in cui è presente l'episodio28 (U)
StoriaArt Wallace
Gene Roddenberry
SceneggiaturaArt Wallace
RegiaMarc Daniels
MusicaJim Henrickson
Titolo nella collana La pista delle stelleDestinazione Terra (3) 08.1978
Titolo italianoMissione Terra
Titolo spagnoloMision: la Tierra
Titolo franceseMission: Terre
Titolo tedescoEin Planet, genannt Erde
Titolo giapponeseUchu karano Shisha Mr. Seven (Messenger from Space Mr. Seven)
Titolo brasilianoMissão: Terra
Data delle versioni dello scriptprima stesura come episodio di Star Trek: 20.12.1967
prima stesura come pilot indipendente: 14.11.1966
Data delle ripreseInizio di gennaio e fine di febbraio 1968
Gary SevenRobert Lansing
Roberta LincolnTeri Garr
CromwellDon Keefer
Isis in forma umanaAngela Dorian
Col. Jack NesvigMorgan Jones
Sergente LiptonLincoln Demyan
Ten. LeslieEddie Paskey
Capo della sicurezzaPaul Baxley
PoliziottoBruce Mars
Ted Gehring
Voce di Isis gattoBarbara Babcock
Voce dell'ExcieverBarbara Babcock
Voce del computer Beta 5Majel Barrett-Roddenberry
Voce del Controllo MissioneBart LaRue
Voce della radio di Cape KennedyJames Doohan
Data Stellare sconosciuta: L'Enterprise è tornata nella Terra del 1968 per studiarne i problemi. Qui intercetta un raggio teletrasportatore proveniente da centinaia di anni luce: i passeggeri sono Gary Seven e il suo gatto Isis. Seven, all'apparenza terrestre, chiede di essere subito sbarcato sulla Terra per un'importante missione, ma Kirk ha dei dubbi.
  • Questo episodio sarebbe dovuto essere il pilot di una serie televisiva, mai decollata, che avrebbe raccontato le avventure di Gary Seven e Roberta Lincoln impegnati a combattere l'invasione degli extraterrestri, gli Omegani.
  • Le scene della base missilistica McKinley sono una combinazione tra spezzoni della NASA del centro spaziale Kennedy e scene girate negli studi Paramount di Los Angeles. Le scene del lancio del veicolo sono delle scene di uno dei primi propulsori del Saturno V.
  • A [T:01:08] Spock rileva che il raggio teletrasportatore proviene da almeno 1,000 anni luce di distanza e Scotty commenta «But no transporter beam can reach that far, not even in our century!» Però aveva appena visto in azione il teletrasporto dei Protettori in The Gamesters of Triskelion.
  • Ripresa dal satelliteA [T:30:17] Scotty dice che ha le immagini dal satellite. Ma l'immagine che si vede (riportata a lato) non è una ripresa dall'alto.
  • Alla fine dell'episodio Spock saluta Gary Seven con un «Vita lunga e prosperosa».
Spock: Without facts, the decision cannot be made logically. You must rely on your human intuition. [T:44:32]
Su questa pagina: 47CitazioniNoteRiciclatiTramaVersione italianaYATI
Link esterni: Memory AlphaIMDb
Pianeti: Omicron IVTerra
Romanzi: Star Trek 3

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 21.10.2010 alle 8:20.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.