HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio di VoyagerPrima stagione
Caretaker Time and Again
Parallax
Numero di produzione103
Sequenza di trasmissione3
Data di prima trasmissione su UPN23.01.1995
Data della prima trasmissione sulla RAI01.10.1997
VHS britannica dell'episodio1.2 (PG)
StoriaJim Trombetta
SceneggiaturaBrannon Braga
RegiaKim Friedman
MusicaDennis McCarthy
Titolo italianoRiflessi nel ghiaccio
Titolo franceseParallax
Titolo tedescoDie Parallaxe
Titolo giapponeseBlack Hole karano Dasshutsu (Escape from Black Hole)
Titolo brasilianoParalaxe
Titolo provvisorioGhost Ship
Deep Time
Ten. Joseph CareyJosh Clark
SeskaMartha Hackett
JarvinJustin Williams
Data Stellare 48439.7: Il Tenente Carey è in infermeria, ferito da un pugno di B'Elanna Torres per un disguido su un lavoro in sala macchine. L'incidente, indice della tensione esistente fra l'equipaggio dei Maquis e quello della Flotta, mette in difficoltà Chakotay, che deve tenere a bada i bollenti spiriti del suo ex equipaggio ribelle e allo stesso tempo far rispettare il rigido codice di comportamento della Flotta Stellare. Inoltre Chakotay, conscio delle abilità del Tenente Torres, la propone per il ruolo di Ingegnere Capo al Capitano Janeway, che, pur diffidente, prima di decidere decide di conoscerla meglio. A bordo ci sono altri problemi: le scorte di cibo ed energia scarseggiano e Kes si offre di creare in una stiva una serra idroponica. Dal momento che tutto il personale dell'infermeria è deceduto, viene assegnato a Paris l'incarico di assistente del Dottore Olografico. La Voyager viene investita da una singolarità quantica di tipo 4, riceve una chiamata di soccorso e rileva una nave intrappolata al limite dell'orizzonte degli eventi dell'anomalia. I tentativi di liberare la nave intrappolata falliscono ed anche la Voyager rimane bloccata nell'anomalia, accorgendosi che l'altra nave non è altro che un riflesso della Voyager stessa. Gli effetti nocivi delle distorsioni nell'anomalia si palesano presto con un guasto agli emettitori olografici del Dottore e capogiri e malesseri diffusi tra i membri dell'equipaggio. La Voyager ha nove ore di tempo per uscire dall'anomalia prima di venire schiacciata dalle distorsioni. B'Elanna ipotizza che si potrebbe sfuggire dall'anomalia dalla spaccatura che la stessa nave ha provocato entrandovi; l'unico modo per fare ciò è allargare la spaccatura raggiungendola con una navetta e colpendola con un raggio di dechioni. Al ritorno, la navetta si trova di fronte alla vera Voyager ed il suo riflesso, ma un'intuizione di Janeway la guida verso la nave giusta. La spaccatura è ancora troppo stretta, ma la Voyager riesce a sfondarla a pieno impulso, mettendo a repentaglio l'integrità strutturale della nave, ma venendone fuori tutta intera. Janeway, ormai convinta delle sue capacità, promuove B'Elanna Torres Ingegnere Capo.
  • A B'Elanna Torres viene dato l'incarico di Ingegnere Capo.
  • Kes inizia la realizzazione della serra idroponica.
  • Neelix si propone come cuoco di bordo.
  • Seska indossa un'uniforme blu, ma negli episodi successivi indossa un'uniforme gialla.
  • La promozione di B'Elanna era in origine un elemento del pilot, ma è stata spostata in questo episodio perché Caretaker stava diventando troppo lungo. La decisione di fare della vicenda dell'ingegnere capo un subplot di questo episodio è stata di Piller e Taylor.
  • La UPN ha indicato Garrett Wang come Henry Kim e Roxann Biggs-Dawson come B'Elana Torres.
  • Il Dottore dice di essere stato programmato sulla base delle esperienze di 47 ufficiali medici [T:14:59].
  • Il Dottore chiede a Janeway di passare sul monitor input 47, il canale dell'Emergency Olographic Medical Program [T:20:59].
  • Quando il Capitano alla fine ordina di procedere a velocità d'impulso per uscire dall'orizzonte degli eventi, si vedono le gondole warp emettere il lampo tipico dell'accensione dei motori warp [T:38:55].
  • Alla fine, a B'Elanna viene assegnato il compito di ripristinare i motori warp e lei si lamenta del fatto che occorrerà un po' di tempo. Nella scena successiva si vede la Voyager partire a velocità warp. La sezione tecnica è proprio il luogo dei miracoli!
  • Chakotay dice a B'Elanna che avrebbe potuto uccidere Carey, in quanto alcuni frammenti di ossa sono quasi penetrati nel cervelletto. Peccato che il cervelletto sia nella parte posteriore della testa [T:03:06].
  • Quando Neelix suggerisce al Capitano di recarsi al più vicino sistema stellare che dista meno di tre anni luce, Janeway ordina di procedere alla massima velocità d'impulso. Contando che la velocità d'impulso è una velocità subluce, il viaggio rischiava di essere lunghetto [T:18:18].
  • Dopo aver capito che l'altra nave è la stessa Voyager, gli ufficiali si riuniscono per decidere. Tom Paris riassume gli avvenimenti dicendo che stavano investigando in seguito ad una chiamata di soccorso, ma non hanno ricevuto la chiamata finché non si sono imbattuti nella singolarità quantica. Peccato che non stessero investigando sulla singolarità, ma ci sono caduti dentro [T:30:12].
  • Dopo la sigla iniziale non è stata tradotta la frase di Janeway «Routine, that is, if we had access to a starbase» dopo che ha parlato delle operazioni di manutenzione di routine della nave [T:06:17].
  • Il termine «event horizon» (l'orizzonte degli eventi di un buco nero) è stato reso con l'orribile, ed errata, locuzione «orizzonte eventuale».
  • A [T:34:49] Janeway dice di essere giunta a 15 milioni di chilometri dalla breccia, mentre in lingua originale i chilometri sono solamente 15.
  • Il fenomeno incontrato dalla Voyager diventa «anomalia quantica», mentre in originale è «quantum singularity».
Janeway: In command course they told us that we always have to remember that maneuvering a starship is a very delicate process, but over the years I felt that sometimes you just have to punch your way through. [T:38:35]
Chakotay: There they are, your staff.
B'Elanna: I'll try not to break any of their noses.
Chakotay: First order of the day: the Captain wants the warp drive back online for 1300 hours.
B'Elanna: 1300? That's impossible!
Chakotay: Then maybe you need to break a few noses. Or, at least, bend a few. [T:39:47]
Su questa pagina: 47BlooperCitazioniIn questo episodio...NoteTramaVersione italianaYATI
Astronavi: Shuttle tipo 8
Link esterni: WikiTrek
Personaggi: Chapman
Pianeti: Ilidaria
Specie: Ilidariani

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 1.7.2006 alle 4:00.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.