HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio di VoyagerTerza stagione
Flashback The Swarm
The Chute
Numero di produzione147
Sequenza di trasmissione45
Data di prima trasmissione su UPN18.09.1996
Data della prima trasmissione sulla RAI30.09.1999
VHS britannica dell'episodio3.2 (R12)
StoriaClayvon C. Harris
SceneggiaturaKenneth Biller
RegiaLes Landau
MusicaJay Chattaway
Titolo italianoLa prigione
Titolo tedescoDas Hochsicherheitsgefängnis
Titolo giapponeseJigoku-sei karano Dasshutsu (Escape from Hell Planet)
Titolo brasilianoPrisão
Titolo provvisorioThe Pit
Playground
ZioDon McManus
Ambasciatore LiriaRobert Pine
VelJames Parks
PitEd Trotta
RibBeans Morocco
PiriRosemary Morgan
Foster
Data Stellare 50156.2: Harry Kim si risveglia bruscamente, circondato da un gruppo di brutti ceffi sporchi e mal vestiti che lo colpiscono con calci e pugni, fra cui c'è anche Tom Paris. I due si trovano in una prigione, accusati ingiustamente di aver impiantato una bomba al trilitio a scopi terroristici su Akritira, pianeta sul quale l’equipaggio della Voyager era in licenza. Le condizioni della detenzione sono spaventose, il cibo e l’igiene scarseggiano e ad ogni prigioniero è stato impiantato sul collo un dispositivo che stimola continuamente le sinapsi cerebrali impedendo ogni parvenza di concentrazione e scatenando l’aggressività e la pazzia. La situazione precipita immediatamente quando vediamo le autorità akritiriane, sorde ad ogni possibilità di dialogo, attaccare la Voyager, costretta ad una ritirata strategica, mentre nella prigione Tom viene accoltellato. Janeway cerca le prove dell’innocenza dei suoi uomini e scopre che i veri artefici dell’attentato sono due membri del gruppo terroristico Open Sky. Nella prigione intanto la situazione è sempre più grave: Harry riesce, grazie ad un particolare meccanismo, a disattivare un campo di forza che impedisce ai prigionieri di avvicinarsi allo scivolo che costituisce l’ingresso del penitenziario, solo per accorgersi che la prigione è in realtà una gigantesca stazione spaziale, la sorpresa è notevole poiché tutti i reclusi, condotti in prigione privi di sensi, erano convinti di trovarsi in una struttura sotterranea. Tom ormai è in fin di vita e comincia a delirare e per Harry, ormai esasperato, sopportarlo diventa sempre più difficile. Intanto Janeway propone al governo akritiriano uno scambio fra Tom ed Harry ed i veri colpevoli dell’attentato, ma viene a sapere che la sentenza è irreversibile una volta condannati anche se ingiustamente i prigionieri non possono più venire liberati. Tom in uno dei suoi deliri rovina irrimediabilmente il meccanismo che disattivando il campo di forza dava una seppur minima speranza di fuga, quando Harry se ne accorge esplode e, fuori di sé, picchia violentemente Tom incapace di difendersi, all’ultimo momento però riesce a fermarsi ed a controllare il suo istinto omicida. Sulla Voyager Janeway convince i terroristi a rivelare la posizione della prigione e prepara un piano per liberare i due. Sulla prigione i detenuti, visto che ormai Tom è quasi morto, vogliono spogliarlo di tutti i suoi averi, ma Harry si interpone fra loro brandendo un piccolo tubo per difendere il suo amico. Appena in tempo arrivano Janeway e Tuvok, armati di phaser, che recuperano i due feriti e fuggono sulla navetta di Neelix che, per ingannare le navi di guardia, fingeva di essersi perso.
  • Paris e Kim sono stati accusati di un attentato in cui sono morte 47 persone [T:03:52].
  • Paris vuole bere una bottiglia di Chateau Lafite del 2296 (96 - 22 = 74) [T:14:04].
  • Open Sky è stato tradotto in Cielo Aperto.
  • Verso la fine dell'episodio, il Dottore dice che i circuiti del dipositivo erano «disegnati per produrre acetilcolina». L'originale è «designed», che in inglese significa «progettati», ma non «disegnati». Nei sottotitoli la battuta è «Sono progettati per stimolare la produzione di acetilcolina» [T:41:45].
Kim: Right now I'm so hungry I could eat a bowl of Neelix's Leola root stew.
Paris: Me too... I never thought I'd say that. [T:14:34]
Kim: I'm not a killer.
Zio: Do you wanna survive, in here? You'd better learn to be.
Kim: If that's what it takes to stay alive... I'd rather die. [T:36:22]
Paris: You want to know what I remember? Someone saying «This man is my friend. No one touches him.» I'll remember that for a long time. [T:42:47]
Su questa pagina: 47CitazioniTramaVersione italiana
Link esterni: WikiTrek
Pianeti: AkritiraHeva VII
Piante: Leola
Specie: Akritiri

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 1.3.2009 alle 20:42.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.