HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Episodio di VoyagerQuinta stagione
The Disease The Fight
Course: Oblivion
Numero di produzione213
Sequenza di trasmissione112
Data di prima trasmissione su UPN03.03.1999
Data della prima trasmissione su (Canal) Jimmy27.10.2003
VHS britannica dell'episodio5.9 (PG)
StoriaBryan Fuller
SceneggiaturaBryan Fuller
Nicholas Sagan
RegiaAnson Williams
Titolo italianoRotta verso l'oblio
Titolo tedescoEndstation: Vergessenheit
Titolo brasilianoCurso: Esquecimento
Voce del computerMajel Barrett-Roddenberry
Guardiamarina Harper
Data Stellare 52586.3: L'equipaggio della Voyager viene colpito dall'epidemia di una strana malattia, che si rivela presto fatale.
  • Si vede per la prima volta Harry Kim che suona in pubblico.
  • L'equipaggio duplicato sviluppa una tecnologia di curvatura migliorata. Non si fa cenno al modo in cui funziona, ma veniamo a sapere che avrebbe potuto portare l'equipaggio a casa in poco più di due anni, alla massima capacità operativa. Le emissioni di questo tipo di curvatura hanno la capacità di degradare il fluido biomimetico che costituisce i duplicati biologici e tecnologici.
  • Questo episodio si svolge 10 mesi e 11 giorni dopo Demon.
  • Durante la cerimonia di matrimonio, il Dottore è l'unico dei protagonisti a non indossare l'alta uniforme.
  • L'anno in cui dovrebbe essere ambientata la luna di miele di Tom e B'Elanna è il 1928 (19 + 28 = 47).
  • A circa [T:19:50], prima che venga visualizzato il pianeta di classe Y, sullo schermo in astrometria si vede il numero 1589 (89 - 15 = 74).
  • Quando il duplicato di Kim redige il diario, la data stellare è 52597.4, a parte il 74 finale, 5 + 2 = 7 e 9 - 5 = 4.
  • Dopo il lancio del bouquet e prima dell'inizio del tradizionale lancio del riso l'inquadratura si allarga, la band di Kim inizia a suonare la marcia nuziale e si vede che in terra c'è già del riso con delle impronte [T:04:25].
  • Dopo aver scoperto i primi segni di perdita di coesione molecolare, si scopre che gli apparati direttamente collegati alla curvatura sono i primi a degradarsi a causa della maggiore esposizione alle emissioni di curvatura. Poco prima che la nave duplicata venga distrutta, oltre l'80% del vascello è inabitabile, tuttavia la sezione ingegneria appare per niente colpita dal fenomeno di degrado, nonostante sia a diretto contatto con il nucleo di curvatura.
  • Dopo aver avviato la procedura di atterraggio sul pianeta di classe Y Janeway ordina l'allarme rosso, ma, in caso di atterraggio, la Voyager ha sempre usato l'allarme blu.
  • In Demon apprendiamo che gli alieni sono nati grazie all'esposizione del DNA con il liquido argentato. Visto che la nave e gli altro oggetti non hanno un DNA, come hanno fatto a costruirne una copia esatta? C'è da ricordare che molte componenti della nave sono molto difficili da riprodurre (come, per esempio il programma del Dottore e il suo emettitore portatile, frutto di una tecnologia del XXIX secolo).
  • Ammettendo che siano comunque riusciti a costruire una nuova replica della Voyager, la cosa avrebbe dovuto richiedere molto tempo. È strano che siano riusciti a superare la vera Voyager, per di più senza farsi scoprire.
  • In una delle scene finali vediamo attraverso i sensori della Voyager replicata, ormai quasi distrutta, la vera Voyager. Non è strano che i sensori semiliquefatti della Voyager replicata possano vedere la Voyager quando la Voyager, con i sensori al meglio, non riesce a vedere una propria copia che viaggia ad una velocità estremamente alta?
  • Quando la vera Voyager arriva e vede i resti della Voyager replicata, Tuvok sui sensori non vede nient'altro che il liquido biomimetico. Ma sulla Voyager esistevano componenti che non erano basate su quel liquido, come per esempio l'insalata di Neelix, oppure il materiale utilizzato per costruire la sonda (che era stata distrutta, ma la cui materia esisteva ancora). Tuvok avrebbe dovuto segnalare anche quei resti.
  • A metà circa dell'episodio, il Dottore dice che gli sarebbe stato molto difficile scoprire senza aiuti che erano tutti delle copie biomimetiche. Noi sappiamo da Demon che le copie biomimetiche hanno al posto del sangue il liquido argentato e che sono costretti a respirare un'atmosfera estremamente diversa da quella dei pianeti di classe M (un'atmosfera, tra l'altro, che lo stesso Dottore in Demon aveva definito come impossibile da replicare). Come ha fatto il Dottore a non accorgersi di questi due fatti?
  • Nei sottotitoli di Jimmy al posto della data stellare, nel «captain's log» viene riportato «supplemento».
Janeway: B'Elanna has asked me to forego the rigors of Klingon pain sticks in favor of a more traditional ceremony.
Kim: They're saving the pain sticks for the honeymoon.
[dopo che Sette di Nove ha preso al volo il bouquet lanciato da B'Elanna]
Dottore: Congratulations!
Sette di Nove: For what?
Tuvok: You may not want to know.
Su questa pagina: 47BlooperCitazioniIn questo episodio...NoteTramaVersione italianaYATI
Episodi: Demon
Link esterni: WikiTrek

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 24.8.2006 alle 5:56.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.