HyperTrekSat'Rain (grafica), Luigi Rosa (CSS)EnterpriseSerie ClassicaSerie AnimataPhase IIThe Next GenerationDeep Space NineVoyagerFilmLibriTimeline di Star TrekPersonaggiSpecieOrganizzazioniSezione TecnicaPianetiFederazioneFlotta StellareAstronaviNavigazioneSezione MedicaRebooted universeUniverso dello SpecchioCastEventi TrekVarie
Ultime modifiche
Personaggi - W
Weyoun
Diplomatico al servizio del Dominio verso la fine del XXIV secolo.
Sono esistiti almeno otto cloni di Weyoun. Cinque di questi hanno avuto a che fare con la Federazione durante la guerra contro il Dominio.
Weyoun 4
È il primo dei Weyoun conosciuti alla Federazione, entrato in contatto con la Defiant nel 2372. Questo Weyoun è il Vorta a capo di un gruppo di Jem'Hadar, dei quali Omet'iklan è il Primo, che vengono attaccati da un vascello di Jem'Hadar ribelli. In seguito a ciò, Weyoun chiede l'aiuto di Sisko per soffocare la ribellione, eliminando tutti i Jem'Hadar che ne fanno parte, in quanto il loro obiettivo era quello di impossessarsi di un portale iconiano ritrovato su Vandros IV che avrebbe dato loro un enorme vantaggio tattico. Weyoun tiene Omet'iklan all'oscuro dell'obiettivo dei Jem'Hadar ribelli, ma ciò nonostante, il Jem'Hadar resta fedele ai Fondatori e porta a termine con successo la missione affidatagli. Terminata la battaglia, uccide però Weyoun colpevole, secondo lui, di aver messo in dubbio la lealtà dei Jem'Hadar verso il Dominio (To the Death).
Weyoun 5
Nel 2373 viene assegnato come consigliere di Gul Dukat e diviene il collegamento tra il Dominio e i Cardassiani durante il periodo in cui sono alleati. Anche se ci sono continui disaccordi riguardo la politica generale, Weyoun ritiene di avere un buon rapporto di collaborazione con Dukat nel breve tempo in cui hanno lavorato insieme. Weyoun 5 contatta Deep Space Nine per proporre a Kai Winn un patto di non aggressione tra le forze alleate tra il Dominio e Bajor. Durante queste trattative Weyoun si convince che Jake Sisko e Nog stiano cospirando contro di lui, mentre i due ragazzi sono solamente in trattative commerciali col dottor Elias Giger, uno scienziato umano alla ricerca del segreto dell'immortalità. Weyoun 5 mostra un certo interesse alla camera di rigenerazione e intrattenimento cellulare del dottor Giger e le sue teorie sulla «genetica creativa» (In the Cards). Prima dell'inizio della guerra contro il Dominio, Weyoun dà un ultimatum a Sisko, imponendogli la rimozione del campo minato all'imboccatura del wormhole bajoriano. Dopo il rifiuto di Sisko, Weyoun, con l'appoggio militare di Dukat, invia una flotta su Deep Space Nine per prendere possesso con la forza della stazione (A Time to Stand). Durante il periodo di occupazione della stazione nel 2374, Weyoun e Dukat costituiscono un consiglio di Regolamentazione (Ruling Council) per controllare gli affari della stazione. Weyoun offre a Odo, che venera come uno dei Fondatori, una posizione nel Consiglio e questi accetta. Quando la leader dei Fondatori arriva su Deep Space Nine pochi mesi più tardi, Weyoun si complimenta con lei per come ha neutralizzato Odo, ritenuto una minaccia, non capendo che l'interesse dei Fondatori per Odo riguardava invece la sicurezza del mutaforma. Weyoun ritorna su Cardassia quando Deep Space Nine viene riconquistata dalla Federazione. A causa della sconfitta di Dukat e la sua caduta nella follia per la perdita della figlia, Weyoun nomina Damar nuovo capo dell'Unione Cardassiana. Nei mesi seguenti Weyoun approfitta della debolezza di comando di Damar e lo induce a chiedere dei colloqui di pace con la Federazione per celare l'acquisizione del sistema Kabrel, di cui la Federazione ignora l'importanza strategica. Tuttavia, una volta scoperto che nel sistema Kabrel è presente un fungo per la fabbricazione del ketracel bianco, la Federazione non acconsente alla proposta di negoziato. Weyoun 5 muore in un incidente durante un teletrasporto nel 2375 le cui cause non sono mai state chiarite, benché ci sia il sospetto che a causare l'incidente sia stato Damar.
Weyoun 6
Il clone numero 6 di Weyoun rimane attivo solo per poco tempo, perchè ritenuto difettoso in quanto ritiene che la guerra del Dominio contro le forze del quadrante Alfa sia uno sbaglio. Nonostante mantenga un profondo senso di lealtà verso i Fondatori, contatta Odo per chiedere asilo alla Federazione. Weyoun 6 informa Odo che i Fondatori sono stati infettati con un virus che ben presto potrebbe portare all'estinzione della specie. Per salvare la vita di Odo, Weyoun 6 si suicida quando Weyoun 7 minaccia di distruggere il runabout su cui sono a bordo il clone difettoso e Odo. Muore in pace, tra le braccia e con la benedizione di uno dei suoi Dei (Treachery, Faith, and the Great River).
Weyoun 7
Questo clone viene attivato prima della morte del precedente proprio con la missione di fermare il suo predecessore difettoso dal proposito di cercare asilo nella Federazione (Treachery, Faith, and the Great River). Verso la fine del 2375 Weyoun è a capo di un grandioso progetto di ricerca per trovare una cura alla malattia che ha colpito i Fondatori. È anche di supporto alla leader dei Fondatori durante i negoziati fra le forze del Dominio e quelle dei Breen. Viene ucciso da Worf quando gli si avvicina troppo durante un interrogatorio su Cardassia (Strange Bedfellows).
Weyoun 8
Attivato poco dopo la morte di Weyoun 7 e continua a controllare le forze militari del Dominio. Ordina l'uccisione della moglie e dei figli di Damar per ritorsione verso la ribellione del Cardassiano contro il Dominio. Il primo attacco della forza di ribellione viene portato contro il centro di clonazione primario su Rondac III, dove si trova lo schema genetico dei cloni di Weyoun. Molto probabilmente Weyoun 8 è l'ultimo Vorta della sua serie (The Changing Face of Evil). Durante la Battaglia di Cardassia nelle ultime ore della guerra Weyoun 8 viene ucciso da Garak quando i Cardassiani ribelli entrano con la forza nel quartier generale del Dominio e catturano la leader dei Fondatori. La leader dei Fondatori, poco prima che Weyoun muoia, gli confessa che è stato l'unico Solido di cui lei si sia mai fidata (What You Leave Behind - Part I).
Leader dei Fondatori: I wish you hadn't done that. That was Weyoun's last clone.
Garak: I was hoping you'd say that. [What You Leave Behind - Part II]
Su questa pagina: Citazioni
Interpreti: Jeffrey Combs
Link esterni: Memory Alpha
Specie: CardassianiFondatoriJem'HadarVorta

  
I dati di questa pagina sono stati aggiornati l'ultima volta il 1.3.2009 alle 15:28.
Sito membro della HyperAlliance.
Tutti i testi sono disponibili nel rispetto dei termini della GNU Free Documentation License.